statistiche accessi

Il Rotary incontra la Giunta, quale futuro per Senigallia?

2' di lettura Senigallia 01/06/2010 -

Lunedì sera all'Hotel City il rotaru Club di Senigallia ha incontrato la Giunta Comunale alla quale ha chiesto i progetti per i prossimi cinque anni di Senigallia.
È stata descritta una città sempre più turistica e sempre più pedonale e ciclabile.
 



È stato il turismo il filo conduttore di tutti gli interventi del Sindaco e della Giunta. Così Gennaro Campanile, assessore alla città sostenibile e allo sport, ha sottolineato l'importanza del turismo sportivo, ed ha annunciato l'ampliamento e l'ammodernamento degli impianti sportivi, tra cui 12 sono in grado di ospitare gare di ilivello internazioanale.

L'assessore ai turismi, Massimo Colocci, ha spiegato che il modello turistico senigalliese basato sull'hotel e sulla spiaggia che ha funzionato bene per molti anni ora è in crisi e deve evolversi. Ha posto l'accento sul fatto che non è più Senigallia che cerca gli eventi, ma sono gli evnti stessi a cercare Senigallia, come ad esempio X-Factor.

Si è parato molto di pedonalizzazioni, così l'assessore alle attività produttiive Paola Curzi ha parlato di una possibile chiusura al traffico automobilistico di via Fratelli Bandiera e di via Pisacane, "non è vero che la chiusura al traffico danneggerebbe il commercio", mentre l'assessore all'urbanistica Simone Ceresoni ha annunciato che quando il traffico della statale sarà spostato sulla complanare si potrà restituire questo spazio alla città anche con la creazione di una pista ciclabile che percorra tutta la città in direzione nord - sud e con la creazione di percorsi in direzione est - ovest, come alle saline o in via Mamiani.
Il Sindaco Maurizio Mangialardi ha annunciato che le zone a traffico limitato verranno presto protette da telecamere. telecamere che verranno utilizzate anche per monitorae i sottopassaggi.

L'assessore al bilancio Francesca Michela Paci ha tranquillizzato alcuni membri del Rotary, preoccupati per l'eventuale possesso da parte del Comune di derivati, assicurando che l'Ente non ne ha. Ma ha anche raccontato le difficoltà che anche un comune virtuoso come Senigallia incontra a causa del Patto di Stabilità, assicurando comunque che nel bilancio comunale ci sarà sempre una forte attenzione alla persona.









Questo è un articolo pubblicato il 01-06-2010 alle 01:36 sul giornale del 01 giugno 2010 - 1341 letture

In questo articolo si parla di michele pinto, maurizio mangialardi, politica, rotary, mario brignone, giunta mangialardi, mauro brignone

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aX6