Tornano i nudisti al Cesano e vengono multati

1' di lettura Senigallia 30/05/2010 -

A Senigallia primi assaggi d'estate, la spiaggia di velluto, nonostante il tempo incerto, si anima per la prima tintarella di bagnanti e nudisti.



Fra coni gelato, ombrelloni e bagni in mare, quella appena trascorsa può essere tranquillamente battezzata come la prima domenica d'estate del 2010. Ma ieri si è visto anche un altro esordio sul litorale senigalliese: i naturisti.

Il vivace gruppo di persone che ama prendere il sole senza costume, ha fatto la sua comparsa al Cesano, come annunciato da tempo. Tutto ciò nonostante i divieti comunali. E sono arrivate anche le multe. “Essere naturalisti non è facile -ha commentato Alessandro Nagni, portavoce dell'associazione naturalista Emiliano Romagnola e promotore della spiaggia di Cesano-. Il nostro non vuole essere affatto un atteggiamento di sfida. Alla base del nostro modo di vivere c'è il rispetto delle persone. Evidentemente non è così per tutti.

Due poliziotti sono intervenuti nel pomeriggio e hanno multato alcuni dei nudisti. “Non sappiamo da chi siano stati chiamati, probabilmente da qualcuno a cui davamo fastidio. Il naturismo è anche una forma di turismo di nicchia molto particolare, che potrebbe essere sfruttata -ha spiegato Nagni-. Prendiamo per esempio il caso ravennate di Lido di Dante, una struttura pensata per i naturisti. Ha avuto un boom del +24% di presenze. L'Italia sta perdendo milioni di euro a favore di realtà naturiste come la Croazia.








Questo è un articolo pubblicato il 30-05-2010 alle 23:51 sul giornale del 31 maggio 2010 - 11661 letture

In questo articolo si parla di attualità, riccardo silvi, spiaggia, cesano, nudisti, naturisti


I nudisti...alias esibizionisti.Che cavolo,il senso del pudore e del decoro,più che una legge,è anche un' inclinazione naturale,istintiva,degli esseri viventi.I cani,quando vengono tosati a pelle,vanno a nascondersi sotto gli alberi.Comunque li si vedono anche dal treno i " naturisti",giusto che si definiscano così ,naturisti e non naturalisti.Nei paesi nordici c'è più disinibizione,che non vuol dire sibizionismo ,e allora va bene.Per me deve esistere un senso del pudore,il che non significa andare al mare come nel '900 o coi mutandoni della nonna.Okkio,questo vale anche per le ragazze,alcune delle quali non vedono l'ora che arrivi l'estate per ostentare il loro esibizionismo intra legem e quindi ipocrito con cose che più discinte non si può.Pareri personali;detto questo,a me non può fregare di meno,nel senso che ognuno si sente in armonia con se stesso come gli pare,se non va al Cesano,non vede i "naturisti".Però odio le ipocrisie.Adesso fra i maschi è tornato pure il costumino slip...la società dovrebbe avere valori,equilibri,non dovrebbe andare verso ogni forma di fondamentalismo cammuffata con l'ipocrisia.Io, a letto, ci vado vestito.Se noi maschi perdiamo i capelli,ci sentiamoa disagio,come se stessimo senza mutande,qundi,il pudore è una cosa naturale,il decoro io lo chiamerei,non pudore,il senso del decoro,quello che ci ha evoluto rispetto agli ominidi,che avevano una coscienza meno sviluppata. Quests sono considerazioni personali;finché non si fa del male a nessuno,io sono ultra liberista e quindi dico che è ora che il "naturismo" sia sancito dalla legge e collocato in spazi "cartografati",dove però non accade il fenomeno opposto,che chi vuole stare lì in costume è un diverso.

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Off-topic

Decisamente Off-Topic<br />
Chiedo un favore alla redazione di viveresenigallia,un favore.Anzi,manifesto un mio desiderio,piuttosto,un desiderio che può risultare sorpendente ,vista la costanza dei miei errori di battitura,ma è un desiderio profondissimo,e vengo al dunque.Non mi registro come utente V.I.P.,anche perché ritengo che sia giusto che i miei commenti vengano filtrati dalla redazione,non sono un redattore ed ammetto di essere un asino nel commentare;l'essere asino può avere vari motivi,scrivere cose inopportune,scrivere in modo scorretto sintatticamente,non precisare cose che ritengo ovvietà per limitatezza del software del mio notbook,che non mi consente di scrivere oltre una certa lunghezza,che se oltrepasso il software mi si impalla e perdo tutto il commento ed ora,per evitare di perderlo,mi premunisco con la funzione copia,insomma,se il commento è troppo lungo e non riesco ad inviarlo,lo reincollo,lo rileggo e cerco di smussare,a fatica le parti inutili.Non sarebbe mia intenzione tempestare la bacheca di miei commenti,insomma,preferirei,invece,scrivere una volta sola.Mi piacerebbe,e ribadisco,non è una richiesta, che eventuali miei commenti straintrisi di errori di battitura venissero sconsigiati.Essi sono deleteri,a per me,per chi legge e per l'estetica della bacheca,per chi li deve valutare se inserirli o no che fa 20 fatiche.La mia prosa non è limpida,e vabbeh'...mi devo ricalare in una dimensione scolastica,qua,se scrivo,quai scolastica,ma il tempo non è sempre abbastanza,e non è che invio certe cose per vezzo,dispetto o sprezzo,quello no.La scelta,lapalissiano,è vostra.Io,da parte mia,mi impegnerò a presentare cose per lo meno sufficientemente presentabili.Grazie.

Off-topic

OK Tommaso! Tranquillo.

il peccato, il pudore, il vojerismo.... sta negl'occhi di chi guarda.<br />
<br />
W I NATURISTI!

Ma rilassatevi invidiosi, il senso del pudore, la vergogna..??? Ma voi che giudicate e condannate, l'avete il senso del pudore quando anzichè pensare alle vostre faccende, ai cavolacci vostri, andate a sbirciare nella libertà altrui? Autodeterminare la propria vita e non determinare la vita degli altri, siamo nel 2010, il medioevo è finito da un pezzo, la chiesa cattolica fortunatamente sta perdendo colpi. Aprite gli occhi quando serve e non solo quando c'è da sbirciare e da fare i guardoni, le vite degli altri, sono appunto degli altri, voi, noi, abbiamo la nostra, accontentiamoci di quella.<br />
E poi siete anche degli ipocriti, perchè il nudo lo cerchiamo e lo troviamo quotidianamente nel web e nella televisione, però poi li non vi scandalizzate mai...

beatrice falaschi

W le naturiste

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Off-topic

Grazie, Michele.è un grandissimo favore,per me.

Scusate, ma non sarebbe piu' semplice ed opportuno, riservare uno spazio apposito ai nudisti?<br />
Insomma, la creazione di un apposito spazio recintato e ben occultato da guardoni maliziosi, oltre a non "offendere", l'altrui, secondo me ipocrita, moralita', potrebbe anche svolgere una funzione di tutela della privacy di coloro che vogliono essere liberi di prendere il sole in modo totalmente integrale, no?<br />
Buona giornata a tutti,<br />
Paul




logoEV