contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > SPORT
articolo

Basket: la Goldengas vince anche a Legnano ed accede allo spareggio promozione

4' di lettura
3383
di Andrea Pongetti
redazione@viveresenigallia.it

Successo 69-67 dopo aver rimontato dal -21. Questa l'impresa indimenticabile dei ragazzi di Coach Regini in trasferta a casa del Legnano.

29 maggio 2010. Una data che non segna, ancora, una promozione, ma che rimarrà scolpita nella memoria di tutti gli appassionati di basket senigalliesi.
La Goldengas vince di nuovo conquistando una nuova serie di questi play-off dove non ha mai perso: anche Legnano cede, in casa, dopo averlo fatto mercoledì scorso al palaPanzini, stavolta per 69-67.

Ora i biancorossi attendono la rivale del decisivo spareggio promozione, ancora sulle tre partite.
Sarà, dal 10 giugno, una squadra tra il Piacenza e il Faenza.

Intanto però, questa data rimarrà indimenticabile, soprattutto per quella cinquantina di appassionati che sfidando la lunga distanza sono saliti anche in Lombardia, in un parquet difficile, con un pubblico corretto ma caloroso come pochi ed in grado di riempire completamente l'impianto di casa.
Perché c'è modo e modo di vincere le partite, e la Goldengas lo fa nella maniera più incredibile, rimontando in pochi minuti dal -21, un abisso nel quale era scivolata complice un Legnano che, col recuperato Benzoni in più, per 25' si era dimostrato superiore: ma gli attributi, la grinta, e il carattere della squadra di Regini, ormai noti, stavolta sono probabilmente andati oltre con un'impresa straordinaria.
Comunque vada a finire il turno successivo.

Al via, Legnano, con Benzoni in campo, rimette Delena in panchina e i quintetti delle due squadre sono così quelli usuali: la squadra di casa fa subito al voce grossa e al 7' è già +11 (17-6).
Il primo periodo finisce 20-11 per i locali.


La Goldengas trova canestri importanti nel secondo periodo, e con una tripla di Monticelli si riavvicina prima che due punti di Filippetti la riportino a -1 (22-21 al 16').
Rimane una sfida dal punteggio basso, con Legnano che difende alla grande sull'attacco senigalliese, il migliore della B girone B praticamente dallo scorso settembre.
I Knights riallungano sul finire del tempo e un canestro di Benzoni fissa il 35-25 al riposo.

Quella che è già una partita dura contro un avversario forte, diventa un Everest da scalare ad inizio ripresa: Legnano riparte da dove aveva finito ed anzi fa meglio con Bianchi che spara tre triple consecutive per il + 21 (48-27) che al 23' sembra già una sentenza.
Lo sarebbe, forse, contro un'altra squadra, non contro la Goldengas di questa stagione: è il talento di Amici, in trance agonistica, a propiziare un parziale di 8-0 che ridà vita ai biancorossi, che poi però trovano il contributo di tutti, a partire da capitan Pierantoni che, immenso in gara 1, stavolta segna solo tre punti, ma decisivi, perché sono quelli della tripla che fissa il -4 prima dell'ultimo quarto (52-56).

Palle recuperate in serie ad inizio quarto periodo e Penserini pareggia (56-56 al 31').
Lo stesso Penserini, firma praticamente il primo vero vantaggio della gara al 32' (59-58).
Si è ormai capito che è una battaglia che si deciderà soltanto in un finale punto a punto: la Goldengas sembra avere qualcosa in più e con Esposito vola a + 6 (64-58 al 36'), ma Leva riporta sotto i suoi (64-63 al 37').
Ultimo minuto da infarto: sul + 3 Amici, otto falli subiti ed un enigma per la difesa locale, va due volte in lunetta ma sbaglia entrambi i tiri.
Benzoni segna (66-65 Goldengas) , poi fa fallo su Penserini che va in lunetta segnando solo il primo tiro libero (67-65): con 12'' da giocare dopo il rimbalzo di Bianchi la palla arriva a Leva che pareggia (67-67), ma non ha tempo per esultare perché Penserini, grande partita, segna praticamente a fil di sirena il canestro della vittoria.


Una vittoria che resterà negli annali della Pallacanestro Senigallia.
In attesa della serie di spareggio.

Tabellino

KNIGHTS LEGNANO 67:
Leva 11, Gasparello 7, Bianchi 20, Benzoni 14, Priuli 11;
Arui ne, Akrivos 4, Gurioli, Delena, Loro.
All. Piva

GOLDENGAS SENIGALLIA 69:
Gnaccarini 3, Maddaloni 6, Penserini 19, Esposito 11, Pierantoni 3;
Calcatelli ne, Monticelli 3, Amici 12, Filippetti 5, Kosanovic 7.
All. Regini

Arbitri: Canazza di Solesino e Galasso di Siena.

Parziali: 20-11 35-25 56-52 10-17.

Note: palasport di Legnano esaurito in ogni ordine di posti.
700 spettatori, tra i quali circa 50 ospiti.



Questo è un articolo pubblicato il 29-05-2010 alle 21:12 sul giornale del 31 maggio 2010 - 3383 letture