contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Alla Piccola Fenice inizia la rassegna dedicata al regista Akira Kurosawa

2' di lettura
571

dal Comune di Senigallia
www.comune.senigallia.an.it


cinema
Dopo la rassegna su Eric Rohmer conclusasi a fine aprile, il mese di maggio alla Piccola Fenice di Senigallia si apre con quella dedicata a un altro grande regista dei nostri tempi: Akira Kurosawa.

Martedì 11 maggio la rassegna propone “Anatomia di un rapimento” (1963) e prosegue il 18 con “Dersu Uzala” e il 25 con “I sette samurai”. Inizio proiezione alle 21,15. L'ingresso alle proiezioni è gratuito per i soci, tessera 5 euro. La Stagione cinematografica del Comune di Senigallia è a cura del circolo cinematografico Linea d'Ombra FICC. Regista, sceneggiatore, produttore cinematografico, Akira Kurosawa è probabilmente il più importante cineasta giapponese. Osannato dal pubblico, i suoi film hanno influenzato fortemente generazioni di registi in tutto il mondo. La sua prima pellicola, Sugata Sanshiro, uscì nelle sale nel 1943; il suo ultimo, Madadayo - Il compleanno, postumo, nel 1999. Una carriera lunghissima segnata da diversi riconoscimenti tra cui l'Oscar al miglior film straniero nel 1952 e nel 1976, e l'Oscar alla carriera nel 1990. Il film in programmazione martedì 11 maggio, “Anatomia di un rapimento” è il 23° lungometraggio di Kurosawa, girato nel 1963 in bianco e nero e scritto come un noir.

Il protagonista Kingo Gondo, imprenditore e classico self made man, sta per acquisire il controllo di un'importante compagnia della quale già fa parte, quando una telefonata gli cambia la vita. Apprende che il suo bambino è stato rapito. L'importo del riscatto richiesto è talmente ingente da rendere impossibile la successiva acquisizione della società come nei piani, ma l'imprenditore non ha dubbi, pagherà il riscatto. Poco dopo però si scopre che il bambino rapito è in realtà il figlio del suo autista e poiché il rapitore non cambia idea sul riscatto, l'imprenditore si trova di fronte a un dilemma: proseguire nei suoi intenti imprenditoriali o aiutare l'autista con ciò che ne consegue? E chi è il rapitore? Gli spettacoli della Stagione cinematografica 2009-2010 del Comune di Senigallia sono realizzati con la collaborazione e la cura del circolo cinematografico Linea d'ombra FICC. La tessera 2010 per l'ingresso a tutte le proiezioni è di 5 euro.

Info www.fenicesenigallia.it



cinema

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-05-2010 alle 15:39 sul giornale del 11 maggio 2010 - 571 letture

All'articolo è associato un evento