x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > CRONACA
articolo

Sfratti di via Marche: rinviata la prima udienza

1' di lettura
1090

via marche

Si è conclusa con un nulla di fatto la prima udienza, davanti alla sede distaccata di Senigallia del Tribunale di Ancona, sul caso degli sfratti di via Marche.

A seguito dell'acquisto all'asta dell'immobile di via Marche, gli inquilini e le attività commerciali che insistono nello stabile (21 famiglie e 7 attività) hanno ricevuto un in'ingiunzione di sfratto inizialmente fissata per il 26 febbraio scorso. A seguito del ricorso degli inquilini, informati dell'accaduto in un lasso di tempo troppo breve, sostenuti anche dal Comune di Senigallia che si è fatto parte in causa nel procedimento, il Tribunale aveva concesso una sospensione dello sfratto fissando l'udienza in tribunale inizialmente per il 2 marzo, riaggiornandola poi al 16 aprile.


Ieri in tribunale si sono presentati gli inquilini, il sindaco Maurizio Mangialardi e l'assessore ai servizi alla persona Fabrizio Volpini, rappresentati dall'avvocato Corrado Canafoglia. Tutto però è stato rinviato al prossimo 5 maggio per un errore procedurale. L'informativa dell'udienza infatti è arrivata oltre il tempo massimo ad una degli inquilini dello stabile.



via marche

Questo è un articolo pubblicato il 16-04-2010 alle 19:26 sul giornale del 17 aprile 2010 - 1090 letture