Luigi Rebecchini passa da Rifondazione alla lista civica Partecipazione

luigi rebecchini 1' di lettura Senigallia 14/04/2010 - Luigi Rebecchini, segretario di Rifondazione Comunista e neoeletto Consigliere Comunale proprio per Rifondazione Comunista, non darà vita ad un gruppo consigliare di Rifondazione Comunista, ma aderirà al gruppo della Lista Civica Partecipazione con Roberto Mancini e Paolo Battisti.


"Abbiamo ritenuto più importante la proposta di una forma di aggregazione unitaria, che rispecchia quanto fatto durante la campagna elettorale, di una bandiera di partito - ha detto Roberto Mancini che sarà il capogruppo del gruppo consigliare - con tre consiglieri crediamo che la presidenza di una commissione sia dovuta".

Questa sera si eleggerà il presidente del Consiglio Comunale. "Chiediamo che il Presidente venga eletto con una procedura aperta e condivisa" - aggiunge Mancini.

"Intendiamo continuare il progetto iniziato con Roberto Mancini - commenta Luigi Rebecchini - ritengo utile che ci sia un solo gruppo in Consiglio Comunale. Resterò un consigliere comunale che fa riferimento a Rifondazione Comunista. In campagna elettorale avevamo un programma unico ed un progetto unico. Andare avanti in maniera unitaria ci permetterà di avere più peso".

Luigi Rebecchini è stato candidato, oltre che al Consiglio Comunale, anche al Consiglio Regionale. "Alle regionali - continua Rebecchini - sapevo già che Rifondazione avrebbe potuto eleggere un solo consigliere, e non ho praticamente fatto campagna elettorale, se non per alcuni manifesti. Sono arrivato quinto nella lista ed ho ricevuto oltre 160 voti a Senigallia ed altri 50 nell'entroterra, comunque un risultato dignitoso.






Questo è un articolo pubblicato il 14-04-2010 alle 02:20 sul giornale del 14 aprile 2010 - 3776 letture

In questo articolo si parla di michele pinto, roberto mancini, luigi rebecchini, politica





logoEV