x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > POLITICA
articolo

Consiglio Comunale: chi entra e chi esce. Cameruccio il più votato

2' di lettura
1949

gabriele cameruccio

Pronta anche la composizione del nuovo consiglio comunale. Trenta i consiglieri che siederanno in aula, 18 per la maggioranza e 12 per l'opposizione.

Grande escluso Primo Gazzetti che, nonostante fosse candidato sindaco, non è riuscito ad ottenere un seggio. La lista civica Primo Gazzetti con il suo 1,68% e quella dell'Udc con l'1,73% non saranno rappresentate in Consiglio Comunale. Per la prima volta siederà sugli scanni un rappresentante della Lega Nord che è riuscita ad eleggere con 45 preferenze Tiziano Pazzani. Il consigliere comunale in assoluto più votato è stato Gabriele Cameruccio, del Pdl, che ha ottenuto ben 503 preferenze.


La maggioranza potrà contare sull'apporto di 12 seggi assegnati al Pd, dei tre spettanti alla lista civica Vivi Senigallia, dei due de La Città Futura e del seggio dell'IdV. Riconfermati per il Partito Democratico i consiglieri Fabrizio Volpini e Gennaro Campanile (assessori uscenti), Stefano Schiavoni, Ilaria Ramazzotti, Giulio Donatiello, Paola Curzi, e Lorenzo Magi Galluzzi. New entry invece Simeone Sardella, Mauro Gregorini, Maurizio Salustri, Luciano Quagliarini e Massimigliano Giacchella. Non ce l'hanno invece fatta Patrizia Giacomelli, assessore uscente, e Marco Belardinelli, consigliere uscente. Prima esperienza in aula per i tre eletti della lista civica Vivi Senigallia Maurizio Memè, Mario Fiore e Brucchini Adriano. Per i due consiglieri della Città Futura, composta da Verdi, Sel e Comunisti Italiani, siederanno in consiglio comunale Simone Ceresoni, assessore uscente, e Francesca Paci entrambi dei Verdi. Non è entrata la consigliera uscente dei Verdi Raffaella Fabrizzi mentre Carlo Girolametti, del Sel, con 79 voti, è il primo dei non eletti. Per l'IdV Enzo Monachesi è riconfermato al seggio spettante al partito di Di Pietro.


Sul fronte dell'opposizione, la coalizione più numerosa è quella di Marcantoni cui vanno otto seggi. Oltre a Marcantoni, cinque seggi spettano al Pdl che ha riconfermato Gabriele Cameruccio, Alessandro Cicconi Massi e Gabriele Girolimetti. Nuovi invece Alessando Mazzarini e Enrico Rimini. Esce invece dal consiglio Lucio Massacesi. Un seggio al Coordinamento Civico (che perde così un consigliere) che sarà ricoperto da Roberto Paradisi mentre esce dal consiglio Daniele Corinaldesi, primo dei non eletti. Un seggio anche per la Lega Nord. Tre i seggi per la coalizione di Roberto Mancini. Oltre a lui, all'opposizione in aula anche Paolo Battisti della lista Mancini Sindaco e Luigi Rebecchini per Rifondazione Comunista. Nonostante le 120 preferenze esce dal consiglio comunale Andrea Bacchiocchi, ex Pd passato poi al Gruppo Misto, candidato dalla lista Alleanza per Senigallia che però non ha ottenuto nessun seggio.



gabriele cameruccio

Questo è un articolo pubblicato il 30-03-2010 alle 23:23 sul giornale del 31 marzo 2010 - 1949 letture