x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > SPORT
articolo

Biliardo: 1° trofeo 'Città di Senigallia'

1' di lettura
918
da Andrea Cesanelli

I trofeo biliardo

Dal 11 al 18 aprile si terra presso il circolo La Fenice il primo Trofeo di Biliardo "Città di Senigallia"

L'evento vuol essere un'occasione Turistico-Sportivo, come è stato precisato dall'assessore Campanile nella conferenza di presentazione, in quanto richiamo a carattere nazionale porterà in città 192 giocatori di cui 24 professionisti.


Importante la sinergia tra eventi come questi, ha continuato Campanile, che convocano giocatori di un certo sport e i loro simpatizzanti e le potenzialità attrattive di Senigallia che deve approfittare di questi visitatori occasionali e tramutarli turisti soddistaffi e in pubblicità positiva per bellezze turistiche che il nostro territorio offre.


Certo la sala da biliardo che sarà da teatro della gara sportiva è un'eccellenza per Senigallia, in quanto l'ambiente è stato appositamente riattato e fornito di 6 tavoli da biliardo nuovi tanto da rendere il locale probabilmente la miglior sala da biliardo della regione nelle parole degli organizzatori. Nonostante le poche risorse a disposizione si è voluto fortemente investire in questo gioco perché sempre più giovani, anche a Senigallia, si avvicinano con interessa al panno verde. Per agevolare l'iscrizione al gruppo di giovani si è contenuto la quota a soli 30 euro.


Come detto i posti sono 192. Per quanto riguarda la gara, questa si svolgerà sui tavoli termoriscaldati rinnovati di tipo De Blasi. I premi vanno dai 2.000 euro al primo classificato con un trofeo fino a premi minori che saranno dati fino al 18° classificato. La finale è prevista per domenica 18 aprile, dalle 11. In sala sono previsti posti a sedere per il pubblico, l'ingresso sarà gratuito.


Per informazioni: Giacomo Sediari 347.5819913



... sala biliardo fenice
... I trofeo biliardo
... trofeo biliardo Senigallia


I trofeo biliardo

Questo è un articolo pubblicato il 26-03-2010 alle 13:59 sul giornale del 27 marzo 2010 - 918 letture