x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > CRONACA
articolo

Corinaldo: arrestato il rapinatore della Bcc

1' di lettura
957

carabinieri senigallia

E\' accusato di essere uno dei tre rapinatori che nel febbraio del 2008 misero a segno un colpo alla Banca di Credito Cooperativo di Corinaldo.

I carabinieri della Compagnia di Senigallia, dopo due anni di indagini, hanno identificato uno dei tre componenti della banda che alle 15 dell\'8 febbraio del 2008 entrarono nella filiale della Bcc minacciando con un taglierino dipendenti e clienti. La rapina fruttò ai tre malviventi 35 mila euro.


In manette è finito Giuseppe Dabellonio, trentenne di Cerignola, pregiudicato, camionista, che dopo aver scavalcato il bancone minacciò la cassiera e fuggì con i suoi complici a bordo di una Fiat Uno rubata nei giorni precedenti nella valle del Nevola. Fondamentali, per l\'individuazione del rapinatore, sono state le rilevazioni tecniche svolte dai militari del nucleo operativo e alcune impronte lasciate dai malviventi che, nella fretta di prendere il denaro contenuto nelle casse, hanno commesso qualche passo falso. Proprio Dabellonio infatti è stato identificato grazie alle tracce lasciate dalle impronte digitali.


Le testimonianze sul suo accento meridionale e la descrizione fisica fornita dai dipendenti hanno permesso al Ris di Roma di completare il quadro investigativo. Grazie alla collaborazione della compagnia dei carabinieri di Cerignola, domenica una pattuglia dell\'Arma di Senigallia è andata in Puglia per arrestare l\'uomo. Sono ancora in corso le indagini per risalire all\'identità degli altri due rapinatori.


ARGOMENTI


carabinieri senigallia

Questo è un articolo pubblicato il 22-03-2010 alle 16:15 sul giornale del 23 marzo 2010 - 957 letture