x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > ATTUALITA'
comunicato stampa

CNA e Confartigianato incontrano i candidati a sindaco

2' di lettura
571
da Cna e Confartigianato

auditorium san rocco

Mercoledì 17 marzo, presso l’Auditorium San Rocco, straripante per l’occasione, CNA e CONFARTIGIANATO di Senigallia hanno incontrato i cinque candidati a Sindaco nelle prossime elezioni comunali.

I responsabili delle due organizzazioni sindacali Massimiliano Santini e Giacomo Cicconi Masssi hanno coordinato l’incontro, coadiuvati dai presidenti Giovanna Curto e Marco Bazzucchi. Ai cinque candidati sono state poste quattro domande riguardanti problematiche su argomenti di interesse generale ma relative al mondo imprenditoriale. centro storico e commercio, in particolare ma anche pianificazione urbanistica attraverso il “piano Cervellati”, semplificazione delle procedure, edilizia: iniziative porto, lungomare, turismo… riqualificazione manto stradale, parcheggi, miglioramento raccolta rifiuti oltre che lo snellimento della procedura delle autorizzazioni sono stati i temi trattati nella prima domanda aree produttive: riqualificazione, infrastrutture, sicurezza, potenziamento rete fognaria; per calmierare i costi degli immobili, valorizzazione del centro storico, semplificazione delle procedure per le licenze edilizie, verifica geologica del territorio; completamento delle strutture del porto, riqualificazione dell’intera tratta marina, cura dell’arredo urbano, miglioramento del trasporto, modifica del piano degli arenili.


I candidati hanno risposto dimostrando disponibilità e condivisione dei problemi proposti. Gazzetti ha affermato che ognuno deve fare la sua parte il Comune, la Provincia, la Regione e che è doveroso che il Comune migliori i servizi delle aree artigianali. Mancini ha lamentato la scarsa attenzione riservata alle aree artigianali e alle frazioni; per la sicurezza ha auspicato un coordinamento fra le varie forze di polizia; ha affermato che la complanare non migliorerà la viabilità. Mangialardi ha evidenziato il miglioramento delle infrastrutture e della viabilità, in particolare attraverso la realizzazione della complanare. Marcantoni ha affermato che per le diverse attività sono necessarie infrastrutture di qualità e che la complanare avrà un impatto peggiorativo sulla viabilità. Marcellini ha auspicato l’inserimento dei giovani nel mondo produttivo, anche attraverso prestiti d’onore. A conclusione dell’interessante confronto, i cinque candidati hanno rivolto alla platea degli imprenditori un appello elettorale, evidenziando i tratti salienti del programma elettorale.



auditorium san rocco

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-03-2010 alle 16:12 sul giornale del 20 marzo 2010 - 571 letture