x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > POLITICA
comunicato stampa

Alemanno per Zinni: l\'asse Ancona-Roma per rilanciare il centro Italia

2' di lettura
752
dal Comitato elettorale Giovanni Zinni

ciccioli, zinni, alemanno, bello, marcantoni

E\' partito ieri mattina da Senigallia il viaggio del sindaco di Roma Gianni Alemanno nella provincia di Ancona per sostenere il candidato alle elezioni regionali del Pdl Giovanni Zinni.

Erano presenti anche il coordinatore della campagna elettorale e sindaco di Ostra Vetere Massimo Bello, l\'onorevole Carlo Ciccioli, il candidato sindaco di Senigallia Fabrizio Marcantoni. Il tour, a cui si è aggiunta la presenza del candidato Pdl alla presidenza della Regione Erminio Marinelli, è quindi proseguito alla Fiera della Pesca di Ancona, dove sono accorsi oltre quattrocento cittadini per l\'incontro pubblico con Alemanno e Zinni. “Vi trovate di fronte a un importante quesito -ha detto il primo cittadino della Capitale- dovete contrastare il lento ma inesorabile declino che le Marche stanno vivendo”.


Alemanno ha fatto riferimento in particolare alla pesante crisi del distretto industriale e manifatturiero e al gap infrastrutturale che non permette uno sviluppo nè un rilancio dell\'economia. “La crisi dei distretti va ammortizzata ed è nata perchè al centro-sinistra manca una cultura d\'impresa. Lo scalo di Falconara è un aeroporto fantasma -ha dichiarato - non è un caso se i voli principali sono stati spostati su Rimini e Forlì. Non c\'è stata volontà del centro sinistra di sviluppare l\'aeroporto aprendo alla partecipazione di gruppi di imprese. Dovete voltare pagina non solo in virtù dell\'alternanza politica ma soprattutto perchè un progetto territoriale lungimirante non può essere portato avanti dal centro-sinistra, a cui manca qualsiasi tipo di progettualità”.


Ecco allora che secondo Alemanno, da Ancona può partire l\'asse per Roma che idealmente collega i due mari e funge da cerniera dell\'Italia centrale, che deve acquisire una sua identità economica e culturale. Progetto questo lanciato proprio dal candidato Pdl in consiglio regionale Giovanni Zinni, con cui Alemanno si è complimentato (“è tenace, determinato e cresciuto nella militanza, un\'ottima opportunità per il territorio”) e che ha esposto i progetti per la provincia. “Una delle mie principali battaglie -ha detto Zinni- sarà per il turismo, che al momento è lasciato solo alla capacità individuale degli imprenditori senza alcun sostegno dalla Regione. Ecco perchè voglio lanciare la nuova Via Flaminia da Ancona a Roma investendo su turismo agricolo, ambientale e culturale. Inoltre mi batterò far avere alla Val Misa un pronto soccorso per consentire all\'entroterra di avere maggiore efficienza dei servizi”. Non sono mancate stoccate agli avversari: “L\'Udc si sta comportando in modo patetico -ha affermato Zinni- l\'alleanza con Spacca è stata voluta solo per ottenere poltrone, in particolare la vicepresidenza della Regione”. “La nostra compattezza cresce, Zinni ha esperienza e idea di governo -ha detto il vicecoordinatore regionale Pdl Ciccioli- valori forti e indispensabili per una buona politica che richiede passione ed entusiasmo”.





ciccioli, zinni, alemanno, bello, marcantoni

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-03-2010 alle 18:58 sul giornale del 19 marzo 2010 - 752 letture