x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > ATTUALITA'
comunicato stampa

L\'Angeloni ha incontrato gli avvocati della città sulla questine del tribunale

2' di lettura
654

dal Comune di Senigallia
www.comune.senigallia.an.it


Il Sindaco di Senigallia, Luana Angeloni, ha incontrato martedì mattina presso la Residenza Municipale una folta rappresentanza di avvocati senigalliesi.

Il confronto, al quale ha partecipato anche il Vice Sindaco, Simone Ceresoni, ha riguardato in particolare la situazione della locale sezione distaccata del Tribunale alla luce del fatto che, nonostante l’efficiente servizio costantemente assicurato alla città e al territorio delle sue valli, essa potrebbe in futuro vedere pregiudicato il suo mantenimento.


Al momento, in realtà, non esiste ancora alcun provvedimento concreto in tal senso, tanto meno da parte del Governo centrale, ma la preoccupazione degli avvocati senigalliesi deriva in sostanza da due segnali: una risoluzione con cui il Consiglio Superiore della Magistratura, il 13 gennaio scorso, ha auspicato un accorpamento delle sezioni distaccate alle sedi centrali per economizzare le scarse risorse della giustizia; e l’apparente adesione a questa linea da parte dell’Organismo Unitario dell’Avvocatura, che in un proprio comunicato ha sollecitato un riesame della geografia dei tribunali.


A questo proposito gli avvocati senigalliesi hanno allora voluto testimoniare la particolare professionalità e produttività della sezione distaccata di Senigallia all’Amministrazione Comunale, che già in passato offrì risorse e aiuti strutturali concreti per contribuire a qualificare nel migliore dei modi il suo funzionamento. È un fatto, ad esempio, che in ambito locale Senigallia rappresenti l’unica sezione distaccata che ha sempre potuto usufruire, senza soluzione di continuità, di giudici togati, mentre in altre sedi si sono registrate vacatio che hanno inevitabilmente provocato ritardi. La fortuna di poter contare su magistrati estremamente validi, in termini di professionalità e preparazione giuridica, ha consentito negli anni di garantire un servizio di assoluta efficienza, in grado di giungere a un numero significativo di sentenze – a Senigallia i movimenti turistici causano un numero di procedimenti penali molto elevato – e dunque di dare una risposta adeguata al problema giustizia, riducendo al massimo le pendenze esistenti. È importante tra l’altro ricordare che il servizio della sezione distaccata di Senigallia va a soddisfare un bacino di utenza particolarmente ampio, che copre numerosi Comuni dell’ambito, e sarebbe anche per questo molto importante assicurare il mantenimento di una sezione che rappresenta non solamente un simbolo di prestigio per il territorio ma anche una garanzia di legalità per un vasto territorio.


Sottolineando questi aspetti, indubbiamente qualificanti, gli avvocati hanno così voluto informare il Sindaco del potenziale pericolo, affinché ognuna delle parti in causa mantenga desta l’attenzione, operi una sensibilizzazione della collettività e non trascuri in futuro qualsiasi iniziativa utile per evitare di disperdere un patrimonio tanto prezioso come la sezione distaccata di Tribunale che è stata finora radicata con ottimi risultati a Senigallia.


Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-03-2010 alle 16:00 sul giornale del 17 marzo 2010 - 654 letture