x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > POLITICA
comunicato stampa

Meritocrazia, trasparenza e partecipazione: i punti cardine della politica per il buon governo

2' di lettura
707
da Insieme per Senigallia Marcellini Sindaco

massimo marcellini logo

La Politica al servizio della comunità. Questo il filo conduttore della proposta per il buon governo del candidato Massimo Marcellini sostenuto dalle liste “Insieme per Senigallia” e “Progetto Giovani”. Governo cittadino che si deve decidere ma favorendo “la partecipazione democratica attiva dei cittadini alle scelte delle istituzioni pubbliche”.

A ciò va aggiunta la valorizzazione del “cittadino virtuoso attraverso l’istituzione di un riconoscimento annuale a coloro che si distinguono per merito nei vari settori della vita sociale”. Si punta anche ad “incrementare il dialogo e l’informazione dei cittadini anche implementando l’uso dello sportello telematico e della rete informatica nonché redigere un regolamento etico deontologico dell’ amministratore che preveda tra l’altro: la limitazione a due mandati consecutivi per le cariche elettive pubbliche, la responsabilizzazione personale nello svolgimento dell’attività istituzionale, l’attribuzione di quote giovani e di quote rosa, il divieto di cumulo delle cariche e norme finalizzate a contrastare l’insorgenza di conflitti di interesse”.


Massimo Marcellini, sempre per il principio di trasparenza, intende “selezionare i presidenti di commissioni per concorsi o gare scegliendoli fuori provincia e su base meritocratica, istituire elenchi di professionisti e ditte da cui attingere per l’affidamento a rotazione degli incarichi e naturalmente ridurre gli sprechi implementando il piano di razionalizzazione dei servizi comunali con l’uso virtuoso delle risorse”. Programma di governo che andrà periodicamente e pubblicamente verificato. Trasparenza è anche “pubblicazione on line dei parametri di efficienza del personale, i contratti sottoscritti, i bandi di gara, gli incarichi affidati, e quant’altro di pubblico interesse”.


Il candidato di Insieme per Senigallia e Progetto Giovani annuncia di voler svolgere, se necessario, sedute consiliari decentrate nelle frazioni “per favorire la partecipazione dei cittadini, creare una commissione etica per le nomine delle cariche nelle società partecipate che esamini le candidature su base meritocratica ed infine prevedere la possibilità di apertura al pubblico degli uffici comunali con orario continuato, almeno un giorno alla settimana”.



massimo marcellini logo

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-03-2010 alle 18:01 sul giornale del 15 marzo 2010 - 707 letture