x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > POLITICA
comunicato stampa

Cicconi Massi: prima ora di sosta gratis in centro storico

3' di lettura
700
da Alessandro Cicconi Massi
consigliere comunale Pdl

alessandro cicconi massi

\"Intervenire sulle problematiche della sosta e della mobilità del nostro centro storico sarà uno degli obiettivi primari e fondamentali del mio impegno in consiglio comunale, qualora venissi rieletto e dell’amministrazione guidata da Fabrizio Marcantoni, una volta che sarà Sindaco di Senigallia\".

In questi anni il problema del traffico e della sosta nelle zone centrali della città non è stata assolutamente affrontata in maniera adeguata dall’attuale amministrazione.
Penalizzare in ogni modo gli automobilisti, così come fatto dalla giunta Angeloni – Mangialardi – Ceresoni non ha prodotto alcun risultato positivo sul fronte della vivibilità del centro storico.

Tutt’altro, l’aver predisposto parcheggi a pagamento in maniera del tutto irrazionale ed in tutta l’area della città murata, senza aver considerato in alcun modo le conseguenze che ciò avrebbe portato in termini di caos e di crisi del settore commerciale, è stato assolutamente deleterio per la vita della parte centrale di Senigallia.

In questi anni abbiamo visto lo spopolamento del centro, ma in particolare, dato assolutamente incontestabile, abbiamo subito la crisi del settore commerciale del nostro centro.
Il tanto declamato “centro commerciale a cielo aperto”, si è in realtà trasformato in una serie, veramente desolante di vetrine spente e di cartelli di “Vendesi” o “Affittasi”.
Insomma, una vera e propria debacle per il settore commerciale nella parte centrale della città.
Ciò non certo per colpa degli operatori commerciali, che, invece, in questi anni, con grande abnegazione, hanno cercato di migliorare e ravvivare il settore con investimenti e l’aumento della qualità dei loro servizi.

Per non parlare del problema del traffico e della sosta selvaggia: altra questione ignorata e non risolta dalla giunta comunale.

L’amministrazione, ha anzi, solamente aggravato e spostato i problemi.
Tutte le zone limitrofe del centro, il c.d. quartiere del “Piano Regolatore”, la zona del Porto, di Via Verdi e del primo lungomare, sono ogni giorno colpite dal fenomeno della sosta selvaggia. Centinaia di auto, di lavoratori e di fruitori dei servizi del centro storico, che per evitare il balzello della sosta a pagamento, decidono di lasciare le proprie auto a qualche centinaia di metri da centro, intasando e bloccando strade dedicate alla residenza e non alla sosta, rendendo la vita dei residenti assolutamente insopportabile.
Ecco allora che l’idea che abbiamo avanzato già durante questo mandato amministrativo, con una mozione che è stata, come al solito bocciata dalla maggioranza di centro sinistra, e che oggi riproponiamo alla città, nel nostro programma di coalizione: la proposta della c.d. “Sosta Produttiva”.
La prima ora si sosta gratis o con cifre simboliche, estesa in tutto il centro storico.

Un progetto semplice e concreto, che rivoluzionerebbe il modo di vivere il problema della sosta e dei parcheggi per tutti i cittadini.

Garantire la prima ora di sosta senza aggravio per il cittadino, significherebbe una vera e propria liberazione dall’antipatico balzello per tutti coloro i quali debbono recarsi in centro, per compiere un breve acquisito, per usufruire dei servizi bancari, postale e di uffici in generale.
Evidentemente le soste più lunghe, sarebbero pur sempre oggetto di pagamento con tariffa.
Oggi ci presentiamo alla città con la volontà di avviare un ripensamento generale del sistema della sosta e del traffico nel centro. Un percorso da condividere e concertare con tutti i soggetti interessati. Mai più blitz e strisce blu disegnate nottetempo.



alessandro cicconi massi

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-03-2010 alle 11:38 sul giornale del 13 marzo 2010 - 700 letture