x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Corinaldo: il flamenco a teatro

2' di lettura
833
dal Comune di Corinaldo
www.corinaldo.it

flamenco

La stagione teatrale 2009 – 2010 dello stabile corinaldese si impreziosisce con lo spettacolo della Compagnia flamenco Simon Besa, in calendario per oggi 12 marzo, alle ore 21.15.

Il flamenco, dicono le scritture, è un sentimento, una forza, un fuoco. E’ nel movimento di una mano, nell\' intensità dello sguardo, nel frenetico battere dei piedi e delle nacchere. è un viaggio millenario dall\' India alla Spagna, attraverso oriente e occidente, sacro e profano, rabbia, dolore e gioia.

E il 12 marzo prossimo sarà il flamenco ritmato e appassionante dell’illustre bailarin di origine italiana Simon Besa e della sua Compagnia a proporre una ulteriore serata di gran classe e di altissima qualità sul palcoscenico di uno dei settanta teatri storici delle Marche, solitamente premiato da una considerevole affluenza di pubblico, avvezzo a gustare spettacoli di prima qualità, con le maggiori personalità della prosa, della musica e della danza italiana ed estera. Simon Besa ha studiato danza classica e jazz dall\'età di 13 anni, fino ai 19 anni uando ha scoperto la sua grande passione per il flamenco; da allora si è dedicato completamente a questa danza. Ha mosso i suoi primi passi nella scuola di danza di Maria Serrano nella città di Siviglia; ha ballato con artisti del flamenco come Antonio El Pipa, Matilde Gòmes Romero, Luisa Salazar, Pepe El Marques, Justo Carmona e Inmaculada Aguilar. Ha ballato in Germania in diversi “Tablao“ (tipici locali spagnoli dove si esibiscono artisti del flamenco) come “El Cortigo”, “Carmela“, “Hacienda“.

Nel 2005, all\'età di 29 anni, Simòn Besa ha deciso di tornare in Italia per portare il flamenco nel suo paese natale e ha dato vita al suo spettacolo “Olè Flamenco“ insieme ad altri artisti. C’è grande attesa dunque per il suo spettacolo che riunisce brani e balli di Alegriàs, Solear, Sevillanas, Fandangos, Buleriàs, Rumbas. Uno spettacolo originale e affascinante...flamenco festero, ritmato, forte, appassionato.


flamenco

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-03-2010 alle 18:41 sul giornale del 12 marzo 2010 - 833 letture