x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Stakanovisti o assenteisti, ecco tutti i numeri dei consiglieri

3' di lettura
2723
di Riccardo Silvi
vivere.biz/riccardosilvi

silvano paradisi

Con la riunione di venerdìì scorso si sono conclusi i Consigli Comunali targati Luana Angeloni e, in attesa della nuova giunta, è arrivato il momento dei bilanci.

Inanzi tutto i numeri. Il presidente del Consiglio Comunale, Silvano Paradisi, ha infatti reso noti tutti i dati relativi alle presenze e alle votazioni del Consiglio Comunale nel 2009. Una classifica che vede in testa Gabriele Cameruccio, PdL, e Stefano Schiavoni, Pd, i quali non hanno saltato neanche una delle 39 sedute del Civico Consesso. In seconda posizione con 38 presenze ci sono Cicconi Massi, Daniele Corinaldesi, Luca Scattolini, Floriano Schiavoni e Roberto Mancini.

Il sindaco Luana Angeloni ha totalizzato 35 presenze mentre il candidato a sindaco Fabrizio Marcantoni è stato presente in aula 37 volte. A sorpresa ultimo in classifica è proprio un candidato a sindaco, Massimo Marcellini che, se si escludono i consiglieri comunali che si sono dimessi nel corso del 2009, ha totalizzato solo 18 presenza. Poche presenze anche per Vincenzo Mastrantonio, 28 e Roberto Paradisi, 24. Poco presenti anche i consiglieri comunali aggiunti, Abdur Kaium, 24 presenze, e Mihaela Rujoiu, 14. Altro dato interessante è certamente la media fra le presenze e le votazioni che evidenzia la reale partecipazione dei consiglieri alla vita del Consiglio Comunale. In testa in questo caso troviamo Luca Scattolini che ha partecipato al 98,88% delle votazioni, in seconda posizione Stefano Schiavoni, 98,56% e Lorenzo Magi Galluzi 96,48%. Anche qui la maglia nera spetta a Marcellini con una media voto solo del 20,32%.

“Sono stati 5 anni molto intensi -ha sottolineato il presidente uscente del Consiglio Comunale, Silvano Paradisi-. Abbiamo passato momenti litigiosi ed altri di confronto importanti. Il Consiglio Comunale ha affrontato tematiche importanti e approvato progetti fondamentali. Ringrazio tutti i consiglieri comunali per l\'impegno dimostrato. Il momento di maggiore soddisfazione è stato senza dubbio in occasione dei consigli comunali aperti.”

Nel 2009 le convocazioni del Consiglio Comunale sono state 26 mentre le sedute 39. In cinque anni Paradisi ha convocato ben 101 Consigli Comunali, 125 conferenze dei capigruppo. Sono state approvate 555 delibere, 243 interrogazioni, 57 mozioni e 62 Ordini del giorno. “Sono convinto -ha continuato Paradisi- che si può e si deve dare di più. In primo luogo bisogna lavorare sulla trasparenza, cercando in tutti i modi di coinvolgere i cittadini.”

Successo per le dirette streaming e il servizio di podcasting del comune. 5.650 sono stati gli accessi in streaming e 36.940 i download. E Paradisi risponde anche a Floriano Schiavoni. “Non penso che questi cinque anni di lavoro siano stati inutili -ha spiegato-. Ammetto che in alcuni casi ci sono state delle difficoltà che sul rapporto fra la giunta e il Consiglio Comunale bisogna migliorare. Personalmente interpreto la figura del Consigliere sia come di controllo che come di indirizzo politico.



silvano paradisi

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-03-2010 alle 23:00 sul giornale del 11 marzo 2010 - 2723 letture