x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > CRONACA
articolo

Giovane donna trovata morta sul pavimento di casa, è giallo sul decesso

1' di lettura
2667

di Sudani Scarpini
redazione@viveremarche.it


ambulanza generico

Riversa sul pavimento della cucina della propria abitazione, così R.A. di 36 anni, residente a Marzocca, è stata trovata morta nel primo pomeriggio di martedì dal padre. Sconosciute le cause del decesso, che dovranno essere chiarite dai risultati dell\'esame autoptico previsto per oggi.

La giovane, che abitava a Marzocca con i genitori, lavorava come impiegata a Fano, dove si recava quotidianamente con la propria automobile. Proprio durante il viaggio di ritorno di lunedì pomeriggio, giorno antecedente il misterioso decesso, la 36enne era rimasta coinvolta in un incidente stradale.

A seguito dell\'impatto con un\'auto che l\'ha tamponata, avvenuto nei pressi di Marotta, R.A. aveva riportato una distorsione del rachide cervicale, diagnosticata all\'Ospedale dai medici che le hanno prestato le cure ed effettuato tutti gli accertamenti del caso. Dagli accertamenti e dalle radiografie, cui la donna era stata sottoposta, le sue condizioni erano apparse buone e la stessa era stata rimandata a casa con una prognosi di 15 giorni per un colpo di frusta.

Durante la notte, però, la 36enne di Marzocca ha accusato forti dolori alle caviglie, per i quali il proprio medico curante, il mattino seguente, le ha prescritto degli antinfiammatori. Medicinali che, secondo le dichiarazioni del genitore, non sarebbero stati assunti prima del decesso. Ma allora il decesso della giovane donna a cosa è dovuto?

Un interrogativo questo che, da ieri, tormenta amici e parenti della vittima ma al quale si potrà dare una risposta soltanto grazie all\'esame autoptico fissato per oggi. Tra le ipotesi più accreditate l\'infarto e un\'emorragia interna, conseguenza dell\'incidente avvenuto 24 ore prima. Sul luogo sono intervenuti anche i Carabinieri.


ambulanza generico

Questo è un articolo pubblicato il 09-03-2010 alle 23:54 sul giornale del 10 marzo 2010 - 2667 letture