x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > SPETTACOLI
comunicato stampa

Alla Fenice il Rock Progressive con i grandi del jazz

4' di lettura
934

dal Comune di Senigallia
www.comune.senigallia.an.it


Il Rock Progressive con i grandi del jazz. Giovedì 11 marzo, alle 21, sul palco del Teatro La Fenice di Senigallia (Marche – AN), in esclusiva regionale per la Stagione Unica di Teatro Danza e Musica 2009-2010, Roberto Gatto presenta “Progressivamente”, progetto interamente dedicato al rock progressive, riattualizzato da una formazione da brividi: Roberto Gatto batteria, John De Leo voce, Roberto Rossi trombone, Luca Mannutza piano e tastiere, Maurizio Giammarco sax, Fabrizio Bosso tromba, Roberto Cecchetto chitarra, Francesco Puglisi basso. Info 071.7930842 o 335.1776042.

King Crimson, Robert Wyatt, Jethro Tull, Soft Machine, Pink Floyd, Genesis, i grandi del rock progressive attraverso i grandi del jazz. Giovedì 11 marzo, alle 21, sul palco del Teatro La Fenice di Senigallia (Marche – AN), in esclusiva regionale per la Stagione Unica di Teatro Danza e Musica 2009-2010, arriva una formazione da brividi: Roberto Gatto batteria, John De Leo voce, Roberto Rossi trombone, Luca Mannutza piano e tastiere, Maurizio Giammarco sax, Fabrizio Bosso tromba, Roberto Cecchetto chitarra, Francesco Puglisi basso. Il progetto “Progressivamente” è nato da un\'idea di Roberto Gatto (tra i migliori batteristi della scena jazz attuale, anche autore di musiche da film e parte del noto Trio di Roma con Rea e Pietropaoli) e recupera brani noti e meno noti del periodo tra la fine degli anni \'60 e l\'inizio degli anni \'70.


Il periodo del cosiddetto rock progressive che vide sui palchi di tutto il mondo formazioni oggi storiche come King Crimson, Genesis, Matching Mole, Robert Wyatt, Pink Floyd, ma anche Van der Graaf Generator, Emerson Lake & Palmer, Nucleus, Yes e molti altri. L\'idea è quella di riproporre alcune tra le più belle pagine di quella musica, attualizzandole in forma contemporanea attraverso la personalità e l\'esperienza di importanti nomi del jazz italiano. Per l\'occasione, Gatto ha infatti radunato musicisti tra cui John De Leo, premio De André 2008, versatile voce di grandi doti che ha dato vita al progetto Quintorigo da cui si è poi staccato per intraprendere altre strade da solista, o come Fabrizio Bosso, sensibilissima tromba che continua a confermarsi come uno dei migliori esponenti del suo strumento. Stesso dicasi per gli altri musicisti della formazione da Roberto Rossi a Maurizio Giammarco, Luca Mannutza, Roberto Cecchetto e Francesco Puglisi, tutti con grandi collaborazioni internazionali all\'attivo. Durante il concerto, Roberto Gatto proporrà anche un brano originale e quelle improvvisazioni molto presenti nel rock progressive e fondamentali nel jazz. La Biglietteria del Teatro La Fenice è aperta nei giorni giovedì, venerdì, sabato e domenica dalle 16,30 alle 20,30. L’ingresso alla Stagione Concertistica alla Rotonda a Mare è di euro 15, ridotto a 10.


La Stagione concertistica fa parte della Stagione Unica di Teatro, Danza e Musica 2009-2010 di Senigallia, realizzata dal Comune di Senigallia (Assessorato alla Cultura), in collaborazione con Amat e Ente Concerti di Pesaro (cartellone musicale a cura del Maestro Federico Mondelci). Info 071.7930842 o 335.1776042 o www.fenicesenigallia.it Roberto Gatto Nato a Roma il 6 ottobre 1958, debutta nel 1975 con il Trio di Roma (assieme a Danilo Rea e Enzo Pietropaoli). Ha suonato in tutta Europa e nel resto del mondo con i suoi gruppi ed insieme ad artisti internazionali con formazioni caratterizzate da interessante ricerca timbrica, impeccabile tecnica esecutiva e il calore tipico della cultura mediterranea. Ha collaborato con artisti quali Bob Berg, Steve Lacy, Johnny Griffin, George Coleman, Dave Liebman, Phil Woods, James Moody, Barney Wilen, Ronnie Cuber, Sal Nistico, Michael Brecker, Tony Scott, Paul Jeffrey, Bill Smith, Joe Lovano, Curtis Fuller, Kay Winding, Albert Mangelsdorff, Cedar Walton, Tommy Flanagan, Kenny Kirkland, Mal Waldron, Ben Sidran, Enrico Pieranunzi, Franco D\'Andrea, John Scofield, John Abercrombie, Billy Cobham, Bobby Hutcherson, Didier Lockwood, Richard Galliano, Christian Escoudè , Joe Zawinul, Bireli Lagrene, Pat Metheny. E come leader ha all\'attivo nove album: Notes, Ask, Luna, Jungle Three, Improvvisi, Sing Sing Sing, Roberto Gatto Plays Rugantino.


Da anni si dedica alla composizione di musiche da film: \"Nudo di donna\" (regia di Nino Manfredi) con Maurizio Giammarco, \"Mignon è partita\" (regia di Francesca Archibugi) con Battista Lena, \"Verso Sera\" e \"Il grande cocomero\" (regia di Francesca Archibugi). Nel 1983 vince il referendum del mensile Fare Musica come \"miglior batterista italiano\"; nel 1985 e nel 1987 si è classificato al primo posto del referendum “Top jazz” indetto dalla rivista Musica Jazz nella categoria “Miglior gruppo”con il gruppo Lingomania; dal 1988 al 1990, nell\'ambito dell\'inchiesta \"i vostri preferiti\" a cura del mensile Guitar Club, è al primo posto della categoria \"2Batteristi\". Nel 1993 ha realizzato due video didattici dal titolo \"Batteria\" vol. 1 e 2 e recentemente si è esibito nella prestigiosa sala della Town Hall a New York. È stato direttore artistico del Teatro dell\'Angelo di Roma per la rassegna \"Jazz in progess\".



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-03-2010 alle 16:04 sul giornale del 06 marzo 2010 - 934 letture