x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > POLITICA
articolo

Turismo, Marcantoni incontra gli albergatori

2' di lettura
681
di Francesca Morici
francesca@viveremarche.it

marcantoni e rosi

Ieri pomeriggio nella sede dell\'Associazione Alberghi e Turismo Fabrizio Marcantoni, candidato sindaco Coordinamento civico, PdL, Lega Nord e La Destra ha incontrato l\'Associazione Alberghi e Turismo e ascoltato le richieste della categoria.


\"Dobbiamo raggiungere la qualità salvaguardando l\'ambiente solo agendo in questo modo possiamo migliorare il percorso che ogni anno ci riconferma Bandiera Blu d\'Europa, - ha detto Fernando Rosi, presidente di Alberghi e Turismo - è necessaria la cura rigorosa dei fiumi e dell\'arredo urbano, in particolare nella zona dei lungomare, è necessario incrementare le aree pedonali, i percorsi e le piste ciclabili - ha continuato Rosi - introdurre un regolamento per le concessioni, migliorare la raccolta dei rifiuti che, pur avendo alti costi, non funziona, ed il servizio di salvamento in coordinamento con la Regione e le forze dell\'ordine\".


\"Il turismo non è un\'attività residuale ma è fatto di tante componenti che vanno dall\'accoglienza agli aspetti culturali e che coinvolgono l\'intero territorio - ha sottolineato Marcantoni - solo in questo modo si può arricchire il pacchetto delle offerte. Anche il fiume ha un importante valore turistico che Senigallia non ha mai saputo sfruttare. Il turismo non può che essere destagionalizzato per questo è importante cogliere ad esempio le opportunità offerte dal turismo culturale incrementando anche il rapporto con l\'entroterra. Una città che vive anche di turismo deve curare l\'immagine e quindi l\'arredo urbano. L\'amministrazione invece ha approvato un inutile piano Cervellati di difficile applicazione e che non si occupa tra la altre cose dell\'arredo urbano\".


\"Il nostro centro storico è in degrado e non necessita certamente di un piano inapplicabile, - ha puntualizzato Marcantoni - altro settore importante è quello del turismo sportivo che senza strutture adeguate non può crescere, anche per questo abbiamo inserito nel nostro programma la costruzione di un nuovo palazzetto dello sport comunale. Non bisogna dimenticare infine la viabilità e soprattutto la carenza di parcheggi, un\'ottima soluzione potrebbe essere quella di un parcheggio sotterraneo nei pressi della stazione che risponderebbe alle esigenze del centro e del lungomare. In questi anni l\'amministrazione ha fatto solo propaganda inaugurando un porto non ancora finito, il monoblocco dell\'ospedale vuoto ed affermando di aver risolto la questione del navalmeccanico quando la soluzione della vicenda in realtà è ancora lontana\".









marcantoni e rosi

Questo è un articolo pubblicato il 04-03-2010 alle 17:38 sul giornale del 05 marzo 2010 - 681 letture