x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA >

Senigallia come un libro aperto, Gomorra invade la città

2' di lettura
4078
di Riccardo Silvi
vivere.biz/riccardosilvi

Il bestseller di Roberto Saviano, \"Gomorra\", sarà protagonista di un\'iniziativa dell\'amministrazione comunale che, da venerdì prossimo fino a giovedì 18 marzo toccherà diversi punti della città.

Nato da un\'idea del Centro Sociale Saline e coordinato da Giancarlo Sessa, il progetto si chiama \"Itinerari di legalità intorno a Gomorra\". Si struttura attraverso una serie di appuntamenti che, in diversi punti della città, affronteranno il tema della legalità a partire proprio dalle parole del libro di Roberto Saviano.

\"Un progetto che è stato avanzato dal Centro Sociale Saline-ha spiegato l\'assessore al decentramento Patrizia Giacomelli- e che come amministrazione abbiamo subito condiviso vista l\'importante tema della legalità.\" \"Il progetto da un lato vuole mostrare solidarietà nei confronti di un ragazzo, Roberto Saviano, che da tempo è costretto a vivere una \"non vita\" -ha spiegato la presidente del Centro Sociale Saline, Mara Marinelli-. In secondo luogo siamo spinti dalla volontà di portare questi importanti contenuti alla popolazione, con l\'intento di trarne una riflessione generale nella quotidianità. Chiediamo inoltre un importante sforzo alle istituzioni per una maggiore trasparenza e correttezza.\"

Si parte venerdì 5 marzo alle 21 nella biblioteca Antonelliana con gli interventi del sindaco Luana Angeloni, di Giancarlo Sessa e Marcello Fois che, nell\'ambito della rassegna Sognalibro, parlerà di \"Storia e memoria\". Sabato 6 in via Fratelli Bandiera ci sarà una performance di aereosol art, alle 15. Alle 17 in Corso 2 Giugno alla Libreria Sapere ci sarà una lettura pubblica di alcune parti del libro Gomorra. Operazione ripetuta alle 18 alla libreria IoBook. Importante appuntamento domenica 7 alle 17 al centro Sociale Saline dal titolo \"Donne Leggono Gomorra\", con la partecipazione del giudice del Tribunale di Rimini, Silvia Corinaldesi. Giovedì 11 al cinema Gabbiano verrà proiettato, alle 21, il film \"Gomorra\", sabato 13 alla libreria Giunti al Centro Commerciale il Mulino ci sarà una lettura pubblica di alcune parti del libro mentre alle 19 al centro di Aggregazione Giovanile Bubamara ci sarà un intervento musicale del gruppo Acidi. Domenica 14 marzo al Centro Sociale Saline il professore e sacerdote Vittorio Mencucci tratterà il tema della legalità ed infine giovedì 18 marzo all\'Ipsia ci sarà un\'istallazione nell\'aula magna a cura degli studenti.

\"Il nostro intento è quello di uscire dall\'autoreferenzialità di molti eventi cittadini -ha spiegato il coordinatore del progetto Giancarlo Sessa-. Un lavoro che va fatto in sinergia e che riesce, o almeno prova, a coinvolgere diverse connotazioni di persone. Accanto a questo c\'è l\'importante sfida di fondere, in un unico evento, più linguaggi artistici.


... mara marinelli|
... patrizia giacomelli
... giancarlo sessa


Questo è un articolo pubblicato il 03-03-2010 alle 12:18 sul giornale del 04 marzo 2010 - 4078 letture

All'articolo è associato un evento