x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > POLITICA
comunicato stampa

Castelleone: Piano Generale di Sviluppo, l\'opposizione dice no

2' di lettura
814
da Insieme per Castelleone
www.insieme.suasa.it

insieme per castelleone

Il Movimento “Insieme per Castelleone” rende nota la dichiarazione di voto, rilasciata dai propri rappresentanti, durante il Consiglio Comunale del 24/02/2010, al punto relativo: “Approvazione del Piano Generale di Sviluppo per la legislatura 2009/2014”.

Lo strumento che si va ad approvare per la prima volta nel ns. Comune era già previsto dal D.Lgs 267/2000 e racchiude una serie di spot elettorali già sentiti. Si sbandiera la “partecipazione democratica”, ovvero la possibilità di tutti i cittadini, inclusi i nuovi residenti, di poter incidere sulle scelte dell’Amministrazione Comunale prima che vengano prese e poi si decide unilateralmente di costruire Capannoni Industriali (rimasti inutilizzati) su di un terreno ricco di reperti archeologici inquadrabili al I sec. a.C. e l’età imperiale; di spostare la strada di Pian Volpello lato Fiume Cesano su un terreno ricco di reperti archeologici in evidente contrasto con i residenti e rifiutando di confrontarsi con la cittadinanza su questa questione; di allargare la discarica dei rifiuti non pericolosi sul territorio di Castelleone senza alcuna partecipazione alle decisioni, ma solo ai costi, ecc.


Senza ascoltare la gente non c’è partecipazione e quindi già l’attuale maggioranza fallisce in uno dei suoi punti del programma, ma non ci stupiamo. Giova ricordare che le minoranze a Castelleone di Suasa, rappresentate e non in Consiglio Comunale, costituiscono la maggioranza dei cittadini e chiedono confronti pubblici veri e non enunciazioni di principi e belle frasi a cui non dare seguito. Ad esempio, sono anni che si promette alla popolazione il potenziamento del centro anziani “L’Incontro” ma nulla è stato ancora fatto. Stesso discorso per la presunta attenzione al mondo giovanile ma poi la maggioranza poi non riesce a destinare € 500,00 in progetti a favore dei giovani. Tra gli innovativi progetti che questa maggioranza propone ve ne sono alcuni già proposti nello scorso millennio tipo il marciapiede di via Vaseria; il parcheggio area camper e la sistemazione del locale ex palestra scolastica, la pedonabile in Via Diaz.


Le strade rurali verranno risistemate, ovviamente a pochi giorni dalle elezioni, ma pochi giorni dopo le elezioni saranno nuovamente in condizioni pietose, come è successo fino ad ora tant’è che le strade versano già in pessime condizioni. Lo stesso dicasi per la realizzazione dell’illuminazione delle mura castellane e della rocca, o gli interventi di pulitura e riordino delle piazze e del centro storico, sono anni che vengono promesse e poi immancabilmente ci accorgiamo all’avvicinarsi di ogni estate l’invasione di infestanti. In definitiva il piano generale di sviluppo, così come è concepito, non è altro che una serie di false promesse e propaganda elettorale. Mancano totalmente gli interventi urgenti e necessari per lo sviluppo e la crescita economica e culturale della nostra comunità. Pertanto, il voto del Gruppo Consiliare di “Insieme per Castelleone” è CONTRARIO.



insieme per castelleone

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-03-2010 alle 16:54 sul giornale del 03 marzo 2010 - 814 letture