Concessioni demaniali: soddisfatto il Sib

enzo monachesi 2' di lettura Senigallia 12/02/2010 - IlS.I.B. Confcommercio esprime soddisfazione per l’approvazione da parte del Senato del maxiemendamento che converte in legge il decreto Milleproroghe e nel quale è stata riportata al 31-12-2015 la proroga delle concessioni demaniali e a confermare il disposto dell’art. 3 comma 4 bis della legge 494/93 attinente alla possibilità per gli imprenditori di correlare l’ammontare degli investimenti con la durata della concessione.

“Con questo provvedimento il Governo italiano esce dall’infrazione europea e,contestualmente, restituisce un po’ di ossigeno agli imprenditori che da oggi potranno lavorare con maggiore ottimismo continuando ad investire sulle strutture balneari, garantendo un salto di qualità nell’offerta dei servizi e mantenendo gli attuali livelli occupazionali. “dichiara Enzo Monachesi presidente del S.I.B Marche “Siamo soddisfatti – aggiunge il presidente - perché si sta ponendo un importante tassello per superare uno stato di precarietà che avrebbe danneggiato non solo le nostre imprese ma l’intero sistema economico che fa capo al turismo balneare.


Questo provvedimento, pur non essendo risolutivo, è sicuramente un importante passo in avanti che dovrà essere completato dal lavoro che le Organizzazioni di categoria continueranno a svolgere in sintonia con i ministri Fitto e Brambilla per arrivare alla definizione di una nuova normativa sulle concessioni demaniali marittime, sulla moratoria dei canoni e delle tipologie delle strutture. Abbiamo fiducia che, in materia di federalismo demaniale in studio da parte del Governo, la nuova legge garantirà omogeneità di comportamento sul territorio, evitando decisioni difformi tra le singole regioni.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-02-2010 alle 15:57 sul giornale del 13 febbraio 2010 - 765 letture

In questo articolo si parla di attualità, enzo monachesi, Sib Marche


Oh Enzo! <br />
Che fai? Ringrazi il Governo e offri collaborazione a Fitto e alla Brambilla?<br />
Non te riconosco più!

Invece di non riconoscerlo più sulle sue posizioni peraltro sempre assai vaghe, domandagli perchè dopo 2-3 anni di decine di comunicati stampa sulla questione e consequenziali inviti a fornire i dati specifici di questa drammatica crisi dei bagnini a tutt\'oggi non ha ancora ritenuto divulgarli all\'opinione pubblica...<br />
<br />
Personalmente a casa mia una qualsiasi tematica non opportunamente giustificata equivale a nulla.

speriamo che questi provvedimenti servano a migliorare i conti dei prossimi modelli Unico degli operatori...

marcello federici

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Ma guarda un po\'!<br />
Un esponente dell\'Italia dei valori, cioè di quelli che devono fare sempre e comunque opposizione al governo di quello che chiamano il \"corruttore\" che, quando quel governo cura i suoi interessi privati, gli dice bravote...<br />
L\'Italia dei valori si mostra sempre più per essere probabilmente il partito più ipocrita che abbiamo oggi in Italia.<br />
P.s. non c\'è forse un vago conflitto di interessi nei due ruoli che Monachesi ricopre?<br />
P.p.s. altri hanno già detto poi quello che c\'era da dire sulle dichiarazioni dei redditi<br />
Evviva la coerenza!<br />

Il nuovo futur vice-sindacao oltre ad aver caratteristiche \"camaleontistiche\" riesce ad affrontare temi che non interessano solo i bagnini? Si rende conto che la gente non riesce più ad arrivare a fine mese? Non c\'è piu la certezza di avere un lavoro sicuro? ecc ecc. Mi auguro che una volta sindaco Maurizio scelga bene i propri assessori!

Spero vivamente che si parli di meno di bagnini. Gradiremmo infatti lavorare in pace. Con la Capitaneria di porto, il demanio, il comune ce la vediamo noi. Non c\'e\' bisogno di individui che non conoscono il mestiere e che non hanno la benchè minima esperienza nel settore ci mettano bocca..