Chiostergi: vietiamo la vendita delle bombolette schiumogene

bombolette 1' di lettura Senigallia 02/02/2010 - Roberto Chiostergi scrive al sindaco sindaco Angeloni riguardo la questione delle bombolette schiumogene utilizzate a Carnevale.

Da alcuni anni stiamo assistendo ad ogni festa di Carnevale, ad un vero e proprio assalto, a una guerriglia urbana di giovani scalmanati che, invece di divertirsi in modo “normale”, portano all’eccesso i loro comportamenti, insozzando con bombolette spray persone che vorrebbero partecipare alla festa e assistere alle sfilate dei carri senza essere infastidite, e provocando danni alle cose, monumenti, negozi, auto, muri, vetri e portoni.



Occupano intere piazze, impedendo al resto delle persone di divertirsi o ai bambini di poter giocare liberamente ed in sicurezza. Un gruppetto di facinorosi, l’anno scorso, ha persino trafugato un estintore da un condominio, per utilizzarlo in piazza Roma, diventata un campo di battaglia, precluso al passaggio di chiunque.



E’ vero che il Carnevale è una festa “liberatoria”, ma quando questi comportamenti di pochi esagitati impediscono agli altri di godersi la festa, creando inoltre danni a strutture pubbliche e private, la cosa prende una piega sbagliata e, secondo il mio punto di vista, va corretta. Vi chiedo pertanto di mettere in atto ogni azione di contenimento di questi eccessi, a partire dal divieto di vendita di bombolette schiumogene (come avviene in moltissimi Comuni italiani, compresa Venezia) e al controllo da parte dei vigili urbani.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-02-2010 alle 19:45 sul giornale del 04 febbraio 2010 - 4047 letture

In questo articolo si parla di attualità, carnevale, roberto chiostergi, bomboletta, bombolette


Magari un carnevale senza bombolette!

Per quanto la cosa abbia il mio completo appoggio, trovo utopico il divieto.<br />
Vietiamo dove ? Nei negozi del centro oppure in tutta la città ?<br />
Vietiamo quando ? Il giorno stesso, da una settimana prima ?

Commento sconsigliato, leggilo comunque

GIANCARLO BARCHIESI

Commento sconsigliato, leggilo comunque

bravo roby.....<br />
Per wese:<br />
Sarebbe sufficente mettere delle sasnzioni e un pò di vigili a controllare il corretto andamento della festa.<br />
Ogni anno è un puttanaio di schiuma e uova marce, puoi andare a sfilare al corso solo se sei munito d\'impermeabile, elmetto e scudo.<br />
Poi se il ragazzino è minorenne (cioè quasi sicuramente) multi quei ritardati dei genitori.

Trovo il divieto una cosa un pò ridicola.<br />
Basterebbe un controllo più attento da parte delle forze dell\'ordine. Infondo \"imbrattare un momumento\" arrecando danni permanenti è già un reato punibile.<br />
<br />
La schiuma io la compravo ai supermercati (si, una bomboletta qualsiasi di schiuma da barba) e poi con un pò di pazienza si faceva la modifica al tappino per far in modo che spruzzasse più lontano.<br />
<br />
Il divertimento era assicurato.<br />
<br />
A me sembra che parliamo sempre delle stesse cose.<br />
Siccome chi dovrebbe controllare non controlla abbastanza allora si VIETA A TUTTI la possibilità di festeggiare come uno vuole. <br />
<br />
Il ragazzo che ha preso l\'estintore è passibile di reato. Ci sono foto che mostrano il suo volto.<br />
Perchè in Italia è così difficile applicare le ATTUALI LEGGI e si cerca sempre di FARNE DI NUOVE?<br />
<br />
Buona schiumata a tutti!<br />

La tradizione del carnevale sono Arlecchino, Balanzone, Brighella ecc. non diciamo sciocchezze, tra un po\' mi dirai che i panini di MacDonaldo li hanno inventati gli etruschi. Bah.

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Avevo sollevato la questione in occasione dell\'incontro avvenuto con i promotori dei carri allegorici e il comune di Senigallia. Sono d\'accordo che in questi ultimi anni il carnevale è riservato ai giovani e giovanissimi che si \"scontrano\" a suon di schiuma, quando va bene, ma non sdegnano uova marce, estintori ( rubati) ecc. Onestamente credo sia un fenomeno difficile da regolamentare ma bisognerebbe provarci. Quello che si può invece regolamentare è il transito dei carri. La sfilata del 2009 è stata a dir poco assurda, sono state scelte delle strade più strette rispetto alle dimensioni dei carri, facendo dei danni ad insegne e lampioni , due colonnine a terra del telefono divelta e per ultimo, si sono incastrati tra le pareti della via, chiudendo le porte dei negozi commerciali con dentro i clienti. Questo per il 2010 penso che si possa facilmente evitare con un programma……… e un metro!

Da quando ero piccolo c\'è questa usanza di schiumarsi; vado a memoria ma sono, per quanto mi riguarda, almeno 20 anni che i ragazzi si schiumano o si danno \"mazzate\" l\'uno con l\'altro.<br />
Cambiare ciò che per tutto questo tempo si è tollerato diventa difficile, bisognava intervenire prima.<br />
Sono d\'accordo con quanto scrive Roberto Chiostergi, tutto sta nel capire come mai nessuno, per 20 anni, ha mai fatto nulla in proposito.