Maltempo: la neve cade anche a Senigallia

1' di lettura Senigallia 31/01/2010 - La neve caduta fitta da domenica mattina ha provocato disagi al traffico.

Anche la spiaggia di velluto stretta nella morsa del gelo. Il maltempo ha raggiunto le Marche e la neve è caduta abbondante anche in alcune località della costa tra cui Senigallia, Falconara ed Ancona. Lungo l\'A14, a causa delle forti nevicate tra Cattolica e Ancona sud, il traffico ha subito rallentamenti con code ai caselli.



E\' stato predisposto il piano di emergenza neve. Chiuso nella serata di domenica al traffico pesante il casello autostradale di Senigallia, per consentire ai mezzi spazzaneve e spargisale di operare. Mezzi spazzaneve in azione anche lungo le strade principali del senigalliese.



La neve ha imbiancato il centro storico. Disagi lungo le strade delle frazioni a sud della città, a Montignano e Marzocca.








Questo è un articolo pubblicato il 31-01-2010 alle 19:03 sul giornale del 01 febbraio 2010 - 4764 letture

In questo articolo si parla di cronaca, rotonda, francesca morici, foro annonario, senigallia, neve, nettuno


Giacomo

Alle ore 20 di il casello era chiuso per tutti e non solo per i mezzi pesanti.C\'era una macchina dei carabinieri che ne bloccava l\'ingresso<br />
Comunque capisco che da noi nevica di rado però siccome di neve ieri ne ha fatta veramente tanta e anche questa mattina alle 7 nevicava credo che si sarebbe dovuto predisporre già nella serata di ieri qualche mezzo del comune a spargere sale.

Stamattina Senigallia era una pista di pattinaggio.<br />
<br />
Non mi è sembrato di vedere un gran fervore degli spargisale e degli spargibreccia per mettere in sicurezza i marciapiedi.<br />
<br />
Per fortuna ad una certa ora la temperatura si è alzata

Infatti ieri mattina nonostante la neve ed il ghiaccio c\'è chi come il sottoscritto si era organizzato per andare al lavoro...non come alcune categorie...vedi insegnanti...servizi di trasporo pubblico autobus!!!! molte scuole tipo anche Montignano sono rimaste senza insegnanti e senza trasporto publico urbano per pochi cm di neve o ghiaccio...io invece mi sono sobbarcato il mio turno di competenza e cioè mattino e poi notte cioè 19 ore, le ambulanze le attrezziamo in tempo noi... (care le mie insegnanti voi le fate in una settimana mi sembra queste ore vero???) e ieri mattina abbiamo trasportato in continuazione persone infortunatesi a causa delle cadute per scivolate sul ghiaccio con conseguenti fratture....voglio solo sperare che tali soggetti facciano le giuste rivalse legali agli organi di competenza verso il Comune che non ha provveduto a far si che le strade ed i marciapiedi fossero idonei alla circolazione...in verità i marciapiedi se così si possono definire non lo sono mai idonei alla circolazione viste le loro precarie condizioni...<br />
Ieri al lavoro al sentire le notizie ai telegiornali dove parlavano di scuole chiuse; uffici pubblici chiusi; ecc ecc ci siamo chiesti, ma noi siamo i più \"cretini\"???? Oppure come faranno nei paesi del nord Europa o del Canada...chiuderanno otto o nove mesi l\'anno???<br />
Non era poi tutta questa gran nevicata suvvia.<br />




logoEV
logoEV