contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > POLITICA
comunicato stampa

Spadoni: trasformiamo Senigallia in una città elettrica

3' di lettura
5120
da Lorenzo Spadoni

Il dottor Lorenzo Spadoni, senigalliese che lavora nel campo delle energie rinnovabili a Valencia presenta ai cinque candidati a sindaco e più in generale alla città una proposta per rendere Senigallia una città all\'avanguardia nel campo della mobilità sostenibile.

Considerati il successo delle nuove piste ciclabili comunali, il crescente uso della bicicletta elettrica, gli incentivi statali all\'acquisto di veicoli elettrici, l\'arrivo di nuovi modelli di veicoli elettrici entro il 2012 e al fine di favorire nuovi sistemi di mobilità compatibili con l\'ambiente, il Comune di Senigallia favorirà i cittadini che sceglieranno l\'uso di veicoli (bicicli, tricicli, quadricicli, automobili, autocarri) elettrici sul suo territorio comunale. Il fine ultimo é portare la cittá di Senigallia a disincentivare completamente l\'uso del veicolo tradizionale entro il 2020 e creare nuovi lavori all\'interno del territorio comunale e probabilmente nuove iniziative imprenditoriali.

Si propongono le seguenti iniziative:

- Permettere entro il 2010 a chi possiede veicoli completamente elettrici di parcheggiare gratuitamente nelle zone blu e nei parcheggi pubblici a pagamento nel territorio comunale. Il parcheggio di veicoli elettrici sará regolamentato secondo l\'attuale codice della strada.

- L\'amministrazione comunale fornirà un pratico bollino (per esempio giallo), da esporre come il bollino blu, a tutti coloro che presenteranno l\'adeguata documentazione che dimostra la proprietà del veicolo elettrico. Il bollino giallo verrá fornito anche a persone munite di veicolo elettrico non residenti nel Comune di Senigallia. Si pensa agli abitanti dei comuni limitrofi che lavorano a Senigallia e a chi sceglie la Città per le sue vacanze.

- A chi possiede veicoli ibridi verrà concessa la possibilità di avere un permesso di parcheggio nelle zone blu del territorio comunale a prezzo agevolato.

- L\'amministrazione comunale s\'impegna a promuovere presso l\'amministrazione provinciale/regionale l\'introduzione di un bando per un sistema di incentivi economici atti all\'installazione entro il 2011 di almeno 20 colonnine di ricarica per biciclette e auto elettriche equamente distribuite presso centri commerciali, parcheggi pubblici, alberghi e imprese. Questo al fine di creare un principio di rete di punti di ricarica, destinato poi a crescere con modalità da definire. Questa rete verrà pubblicizzata sul sito Internet del Comune di Senigallia.

- La rete di punti di ricarica potrà essere fonte di guadagno sfruttando la tariffazione delle ricariche. L\'amministrazione comunale potrebbe utilizzare questi introiti per ammortizzare la installazione in luoghi pubblici di nuovi punti di ricarica.

Si potrebbe istituire un\'efficiente azienda pubblica che possa anche fornire/vendere lo stesso servizio anche ad altre realtà comunali che vogliano imitare il modello Senigallia per la creazione, gestione e manutenzione di punti di ricarica, diventando questa azienda pubblica fonte di guadagno per le casse comunali a creando utili posti di lavoro.


La proposta descritta è stata elaborata da Lorenzo Spadoni al fine di trovare una condivisione trasversale tra i candidati Sindaco per le prossime elezioni amministrative 2010 nel Comune di Senigallia.
Tale proposta vuole valorizzare l\'immagine del Comune di Senigallia e creare un sistema economico virtuoso in un settore emergente come quello della mobilità sostenibile con il mezzo elettrico.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-01-2010 alle 00:50 sul giornale del 20 gennaio 2010 - 5120 letture