Marcantoni e Paradisi: basta furbizie, Mangialardi non fugga dal confronto pubblico

1' di lettura Senigallia 30/11/-0001 - Il candidato Mangialardi non creda di farla franca con le sue furbizie da politicante. Invece di accettare il dibattito pubblico da noi proposto, ha tentato, in modo del tutto auto-referenziale, di saltare il confronto pubblico alla presenza dei tecnici da ambo le parti e, con la solita pantomima in commissione della richiesta concordata degli utili verdi, ha tentato di spacciare per vere, senza contraddittorio, le sue prolusioni sulle illegittimità del Parco delle Saline.

Si tratta di un modo di fare inaccettabile e anti-democratico. Ha paura l’assessore Mangialardi di un confronto pubblico? Se è convinto, come dice, della regolarità della concessione di un piano in più a Polo Holding rispetto all’altezza massima prevista all’interno del parco, per quale motivo non si presenta con i suoi tecnici nel confronto pubblico che abbiamo chiesto a gran voce?

I cittadini hanno diritto di sapere e possono farsi una convinzione della vicenda solo ascoltando un contraddittorio alla presenza dei tecnici. Anche perché il problema non riguarda solo i fabbricati di Polo Holding alle Saline, ma riguarda in generale l’applicazione corretta delle norme urbanistiche in questo Comune. Se Mangialardi rifiuterà il confronto, dimostrerà solo di non saper passare dalla propaganda alla dialettica sui fatti concreti. Noi siamo pronti. Mangialardi continuerà a fuggire?


da Roberto Paradisi e Fabrizio Marcantoni
Coordinamento Civico




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 14 gennaio 2010 - 3657 letture

In questo articolo si parla di roberto paradisi, politica, fabrizio marcantoni, coordinamento civico, Paradisi e Marcantoni


Commento sconsigliato, leggilo comunque

gli atteggiamenti di questi due mi sembrano una brutta copia di quelli di Feltri

tuttacanna oscurata

Commento sconsigliato, leggilo comunque

E\' singolare! <br />
Ci si nasconde dietro \" i cittadini devono sapere\" come non fosse chiaro che in una discussione polemica anche di fronte a cittadini più o meno informati ognuno avrà la sua ragione e tutto dipenderà solamente dalla consistenza dei supporter.<br />
Quindi basta ipocrisie!<br />
Se siete convinti di ciò che affermate ( se siete nel giusto qui siamo proprio di fronte ad abuso d\'atti d\'ufficio,favoreggiamento, peculato, corruzzione ecc. ecc.)<br />
Allora smettetela di fare polemica pretestuosa: l\'ottimo avvocato che vi ritrovate si spogli della sua immunità politica che gli permette anche di \"offendere ma politicamente\" e faccia un bella denuncia alla magistratura.<br />
Se no credo sia più dignitoso tacere.

Scusa ma in un confronto pubblico non ci vedo nulla di male, anzi, vedo solo cose positive.<br />
Chi si è comportato correttamente non deve aver paura di confrontarsi sulle cose fatte o sbaglio?<br />
Non va dimenticato che i cittadini hanno anche il diritto che i loro amministratori, chiamati in causa, rendano conto del loro operato.<br />
Sottrarsi ad un confronto pubblico significa averne paura e non essere rispettosi del proprio ruolo pubblico.<br />
Questo vale per ogni eletto o nominato.<br />
P.s. quale sarebbe l\'immunità politica che permette di offendere \"politicamente\"? Non scrivere sciocchezze dai!<br />
Un confronto lo vedrei ben volentieri, così finalmente possiamo farci un\'idea più chiara di tutta la situazione.

Off-topic

Avete oscurato il mio commento perchè affermo che non hanno di meglio da fare?<br />
Me pare esagerato!

Scusa ma tu hai mai assistito ad un dibattito pubblico tra diverse posizioni politiche in cui qualcuno sia uscito con un\'idea diversa da quella con cui è entrato? Ed invece non ne è uscito rafforzato dalle sue idee contento per come, secondo lui, il suo avversario è stato messo alle corde dal proprio beniamino?<br />
Il dibattito pubblico o se preferisci, l\'incontro con i cittadini, è solo un escamotage per inquinare ancora di più la questione.<br />
La polemica è la cosa meno adatta per capirci qualcosa<br />
Queta questione è molto semplice o si poteva o non si poteva.<br />
Se non si poteva siamo di fronte ad un enorme e gravissimo atto di illegalità al quale si ha il dovere, ed un consigliere comunale lo ha ancora di più, ripeto il dovere di denunciarlo alla magistrature.<br />
Se non lo si fa o si è inadempienti al ruolo che si ricopre o sono solo chiacchiere e denigrazione.<br />
Chiamiamolo pure dibattito politico, per me è al più basso livello che possa concepirsi.

Secondo me ha ragione Mauri. Che significa \"confronto pubblico\" in questo caso?<br />
Ci sono i luoghi deputati. Sono consiglieri comunali, portino la questione in consiglio comunale, il consiglio comunale è pubblico.<br />
<br />
Oppure, o anche, se sono proprio convinti che ci siano stati degli illeciti facciano un esposto alla magistratura.<br />
<br />
Sennò facciamo i processi a furor di popolo, non ha senso.<br />

Mauri, da un confronto pubblico solo i soldatini di partito escono sempre e comunque con le proprie idee rafforzate, quindi tanto vale stiano a casa se non sono, come gli idioti diceva quel detto, mai disposti a cambiare idea.<br />
Un confronto pubblico serve eccome, perchè un conto è leggere questi comunicati e un conto è vedere in faccia chi ti dice che ciò che ha fatto è tutto in regola.<br />
Caro Mbuto il confronto con la popolazione, a mio avviso, è un luogo assolutamente deputato, specie in periodo di elezioni.<br />
Il consiglio comunale è aperto a tutti ma solo per vedere; in un confronto puoi porre domande e gli spazi (sia fisici che intesi in relazione all\'oggetto del confronto) sono ben più ampi.<br />
La paura che avete del \"popolo\" è quella di vedere Mangialardi fare una brutta figura.<br />
Che persone di sinistra vogliano sottrarsi al confronto con la piazza fa veramente sorridere, dico davvero.<br />
La gente non è scema, vede, ascolta e si fa un\'idea, semplice.<br />
Un amministratore pubblico non può sottrarsi, chiamato in causa da un altro candidato sindaco, ad un confronto, è veramente ridicolo.<br />
Attendo di vedere la risposta.

Off-topic

Sconsiglio i commenti volgari.<br />
Questo è uno spazuio pubblico, anche se, io per primo, ce lo dimentichiamo perché di fatto siamo tra amici.




logoEV
logoEV