Corinaldo: centrale turbogas, servono ulteriori chiarimenti

Laura Lavatori 1' di lettura 12/01/2010 - Apprendo con estremo piacere la decisione della Zipa di vietare l\'utilizzo dei terreni per la centrale Turbogas, ma ritengo siano doverosi ulteriori chiarimenti.

Da quanto appreso sulla stampa il presidente dell\'ente, Ennio Coltrinari, dirigente di partito dell\'Italia dei Valori, ha avuto contatti con la Edison per mesi. Premettendo che ritengo grave che essendo stata segretaria del suddetto partito fino a poco tempo fa, sia stata sempre all\'oscuro di questa trattativa, considero assai più grave la scelta del partito di contemplare la possibilità di creare la centrale, maggiormente in ragione del fatto che nella campagna elettorale di Di Pietro, sia a livello nazionale che europeo, è stata sbandierata la ferma volontà di puntare sulle energie rinnovabili.


Risulta infatti evidente che una trattativa durata per mesi denoti interesse per la realizzazione dell\'impianto, impianto poi bloccato più dal PEAR che dall\'esigenza di non rendere impossibile la vita ai quanti hanno corso il rischio di dover convivere con la centrale. Tutto ciò è avvenuto come sempre senza informare e senza tener conto di alcuno. La domanda però per cui scrivo è questa: la decisione è definitiva oppure in un secondo momento,magari post elezioni regionali, c\'è la possibilità che si intervenga sul PEAR?






Questo è un articolo pubblicato il 12-01-2010 alle 16:41 sul giornale del 13 gennaio 2010 - 2677 letture

In questo articolo si parla di senigallia, corinaldo, idv, turbogas, laura lavatori


Già ieri al comunicato del presidente della ZIPA avevo posto alcuni miei cattivi pensieri.<br />
Specialmente in merito alla frase \" noi dobbiamo tener conto di presentare bilanci in attivo... \" che la dice lunga su quali siano gli interessi primari: il bilancio o la salute dei cittadini.<br />
Certamente come tu affermi qualche parola è stata spesa: un\'impresa importante non spende energie e soldi se non ha una qualche certezza.<br />
La cosa scandalosa è che nessuno ne ha parlato.<br />
Ma il comune di Senigallia non ha un suo rappresentante all\'interno della ZIPA, questo non ha nulla da rivelarci o alle riunioni dormiva?<br />
Per quanto riguarda il PEAR, sai benissimo che ogni nuova amministrazione può cambiare ciò che la precedente ha fatto , io spero di no.

mauri io ritengo che nessuno si sia mai preso la briga di informare perchè c\'è la reale volonta\' di fare la centrale, quindi evitando ogni forma di polemica quello che mi preme sapere in vista delle regionali è: che cosa hanno intenzione di fare le diverse coalizioni in merito? Si sta tenendo nascosta la volonta\' di intervenire sul pear oppure no? Visto che siamo in campagna elettorale ritengo doveroso che su un tema così importante ci si esprima. <br />
Come anche tu evidenzi tutto si può cambiare e una mancata risposta sarebbe grave. poi si può essere a favore o meno della centrale (io assolutamente a sfavore), però è loro dovere informare anche su temi che possono risultare difficili per una campagna elettorale.

che la centrale si farà è quasi certo<br />
c\'è un\'altra opera che sta per essere eseguita, che al momento non è partita solo perché Spacca l\'ha fatta mettere in standby per non urtare l\'elettorato prima delle regionali, ed è un grosso elettrodotto che sarà costruito con certezza, e passa attraverso i comuni di Ostra e Ripe, e inoltre passerà proprio nella zona di Corinaldo dove sarà costruita la centrale......