Luana Angeloni saluta la città: \'Vi amo e vi abbraccio\'

3' di lettura Senigallia 31/12/2009 - Il consueto saluto di capodanno del sindaco Luana Angeloni, quest\'anno è diventato il momento per salutare tutta la città, a conclusione di dieci anni da primo cittadino.

In una sala consiliare piena, l\'Angeloni ha voluto salutare e ringraziare tutta la città, le istituzioni e i cittadini. Tanti i temi trattati. Dal sociale alla sanità, dalla riqualificazione dei quartieri al nuovo porto fino alla scuola e alla sicurezza. \"Mancano ancora tre mesi alla fine di questo mandato e resteremo al lavoro fino all\'ultimo giorno. La metafora del viaggio ci ha accompagnato in questi anni di lavoro, a partire dal sociale -ha sottolineato il sindaco-. Un settore in cui non abbiamo mai voluto arretrare, anzi lo abbiamo rilanciato con nuovi servizi e nuovi interventi.\" Poi la cultura. \"A Senigallia si respira cultura. La rivalutazione del circuito museale cittadino è un gioiello. La Rotonda oramai è diventato uno spazio fertile. In questi anni -ha continuato il primo cittadino- ci siamo sempre impegnati per la Senigallia del futuro. Certamente non siamo sempre riusciti a sviluppare tutte le idee ma difronte alle esigenze di scelta che abbiamo incontrato, abbiamo sempre scelto la strada meno facile: quella dello sviluppo.” Il capitolo viabilità e riqualificazione. “Le scelte fatte spesso si sono rivolte al domani. Come ad esempio la viabilità e il progetto della complanare, il futuro dell\'ex italcementi, la riqualificazione dei quartieri, una risorsa per la città, e il concetto di lungo corso. Senza dimenticare il porto di mare il quale rivaluterà le tre funzioni tipiche della pesca, del turismo e della cantieristica.”

Le scelte ambientali e il turismo. “Abbiamo dato una spinta al cambiamento, verso una città nuova anche con le scelte ambientali. La raccolta differenziata, le piste ciclabili, la riorganizzazione del traffico urbano. Ora Senigallia è una città a misura di pedone e di bicicletta. Abbiamo pensato alla Senigallia di domani anche quando, 10 anni fa, abbiamo rivisto le politiche turistiche. Non ci siamo mai accontentati del binomio sole mare. Abbiamo sempre cercato di valorizzare il territorio, la nostra eccezionale gastronomia, le grandi manifestazioni. Un grazie in questo caso va alla professionalità e all\'impegno degli operatori turistici.Poi il sindaco Angeloni è passata ai temi della scuola e della sicurezza. “La solidità e la collaborazione che abbiamo con gli istituti di formazione si è rivelata un\'arma fondamentale in questi anni -ha continuato-. Abbiamo lavorato tantissimo anche per aumentare l\'offerta degli asili nidi. Per quanto riguarda la sicurezza, dobbiamo ringraziare le forze dell\'ordine se Senigallia ha un buon livello statistico di sicurezza\"

Ed infine il momento dei ringraziamenti.”Voglio innanzitutto ringraziare tutta la città e le componenti della società. È solo grazie a loro che siamo riusciti, tutti insieme, ha fare tanti passi in avanti. Ma in questo cammino sono stata accompagnata da tanti compagni di viaggio. Primi fra tutti i rappresentati delle istituzioni. La Provincia, il Consiglio Comunale, che ringrazio per non essersi mai sottratto al proprio dovere, i dipendenti comunali. Ringrazio la sanità locale, la Caritas diocesana ma soprattutto i miei assessori. Tutti. Anche coloro che con me hanno fatto solo una parte di viaggio. Questi 10 anni da sindaco sono stati per me un onore ed un privilegio -ha concluso l\'Angeloni-. Essere stata parte di un momento di cambiamento importante e di sviluppo è stato bellissimo. Amo Senigallia, amo i senigalliesi.”. L\'intera giunta comunale ha voluta infine salutare il sindaco con un omaggio, un video in ricordo dei due mandati.



... ... ... ... ... ...
...

Discorso di fine anno del sind...






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 31-12-2009 alle 12:58 sul giornale del 02 gennaio 2010 - 7522 letture

In questo articolo si parla di luana angeloni, attualità, riccardo silvi, sindaco, video