contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > SPETTACOLI
comunicato stampa

Per la Stagione cinematografica della Fenice Andrej Rublev di Tarkovskij

2' di lettura
1075

dal Comune di Senigallia
www.comune.senigallia.an.it


cinema
Con il Natale, si riaccende lo schermo del cinema La Piccola Fenice di Senigallia (Marche – AN) e riprende la Stagione cinematografica nell\'ambito delle attività del Comune di Senigallia, in collaborazione e con la cura del circolo cinematografico Linea d\'ombra FICC. Le proiezioni iniziano alle 21.15 e l\'ingresso in sala è previsto dalle 20.30. Info www.fenicesenigallia.it.

Iniziata il 22 dicembre con il “Vangelo secondo Matteo” di Pasolini, la programmazione continua martedì 29 dicembre con un capolavoro della cinematografia mondiale \"Andrej Rublev\" di Andreij Tarkovskij. Quella in corso è la 1° rassegna natalizia: “Natale come mai prima d\'ora” e prevede 4 titoli a cavallo tra dicembre 2009 e gennaio 2010 durante le festività. Scritto e diretto nel 1966 dal grande regista, il film \"Andrej Rublev\" fu presentato al Festival di Cannes nel 1969 e uscì solo diversi anni dopo non piacendo alle autorità russe che ne leggevano una non lusinghiera metafora della Russia contemporanea. “Andrej Rublëv” è in realtà ambientato nella Russia del Quattrocento ed è composto di 8 capitoli, un prologo e un epilogo.


Il film rilegge la storia della Russia del XV secolo attraverso le gesta del pittore di icone Andrej Rublëv ed è una parabola sul senso dell\'arte che vince sulla politica sanguinaria degli uomini. Il periodo ritratto è infatti quello delle lotte fra principi e delle scorrerie dei Tartari. Tra gli altri film del regista e sceneggiatore Tarkovskij vanno ricordati L\'infanzia di Ivan (1962), Solaris (1972), Lo specchio (1975), Stalker (1979), Nostalghia (1983), Sacrificio (1986). La rassegna cinematografica di Senigallia prosegue il 5 gennaio 2010 con \"Nazarin\" di Luis Bunuel e il 7 gennaio \"Francesco giullare di Dio\" di Roberto Rossellini. I tesserati del 2009 potranno entrare gratuitamente esibendo la tessera in tutte le proiezioni fino a marzo 2010. L\'ingresso senza tessera è al costo di 5 euro. Il tesseramento per il 2010 è di 5 euro e permette l\'ingresso al costo di 1 euro.



cinema

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-12-2009 alle 15:58 sul giornale del 29 dicembre 2009 - 1075 letture