Gazzetti: il Comune presenti un progetto di bonifica complessivo da amianto

primo gazzetti 2' di lettura Senigallia 22/12/2009 - \"Dal bilancio regionale 2010 emergono alcuni spunti interessanti, per cui ritengo di riferirne ai cittadini, perchè possano avere informazioni ulteriori, al di là del tono forse troppo ottimistico dei comunicati ufficiali\".

Innanzitutto, per le note esigenze di contenimento della spesa pubblica, bisogna evidenziare che è stato applicato un taglio del 10%, di norma, a tutti i capitoli relativi alla spesa, con alcune eccezioni mirate ad obiettivi ben precisi. Fra queste desidero citare, con soddisfazione, quella per cui sono stati stanziati circa due milioni di euro per la bonifica dall\'amianto di immobili pubblici e privati presenti nella nostra Regione.



Nella attesa che parta la corsa politica per accaparrare il merito di questo stanziamento, si dovrebbe sentire il dovere civico, a mio modesto avviso, di riconoscerne il merito, in gran parte, alle associazioni come A.L.A. che da anni si battono per ottenere una maggiore sensibilizzazione sul problema dell\'inquinamento per amianto, che ha causato troppe malattie e decessi. Io non sono in grado di stabilire se due milioni di euro circa siano o meno una cifra sufficiente per aggredire in modo significativo il fenomeno, probabilmente no, ma l’importante è iniziare e continuare negli anni successivi fino a che il problema non sia risolto.



Altra questione da sottolineare è che dovranno essere verificati con molta attenzione i criteri con cui come queste risorse verranno distribuite. Intanto sarà importante che il nostro Comune partecipi alla assegnazione di una quota consistente di dette risorse, presentando un progetto di bonifica complessivo da amianto derivante sia dalla situazione degli edifici pubblici che privati, e di qui l’importanza di un censimento che se non fosse già disponibile o in programma, farebbe risaltare ancora di più la responsabilità degli Amministratori attuali, uscenti.


Dettaglio P.D.L.

Seduta 161






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-12-2009 alle 15:21 sul giornale del 23 dicembre 2009 - 3672 letture

In questo articolo si parla di politica, primo gazzetti


Gazzetti continua a dire cosa devono fare gli altri; ma considerando che anche Lei è stato sindaco, Lei cosa ha fatto ?!!!

è giusto fare una bonifica dell\' amianto ma Gazzetti deve sapere che l attuale amministrazione ha bonficato totalmente l\' amianto dagli edifici pubblici dal 2000 ad oggi.Prima era stato fatto poco e male e qualcosa deve essere addebitao a quando Gazzetti era sindaco

De problema amianto non si parlava affatto,negli anni \'80/\'90.Forse non si conosceva neppure la sua nocività.A metà anni \'90 sono cominciati i primi provvedimenti delle varie amministrazione per le bonifiche e il resto; a metà ani \'90 gazzetti non era più sindaco da un bel pezzo;da 5 anni.Sappiamo tutti da chi è stata amministrata Senigallia ,dal \'90 in poi.Il Comune si è esposto parzialmente per dare ingiunzioner di bonificare a prprietari privati,vedo comunque ancora tante costruzioni,tipo ex fabbriche,fatiscenti e abbandonate con case vicino.Mi chiedo a cosa servono i commenti delle solite persone che puntano a provocare, a scrivere disinformati,a scrivere con non so quale buona fede e diciamo che non so quale buona fede è come usare un eufemismo.A vanvera parlano.Tutte idee mie personali,ma convintissime.Non ci si può perdere un giorno di viveresenigallia,questi \"disturbatori\" spargono subito fandonie perché anche dotate di assai poca originalità,purtroppo bisogna replicarli,io non capisco perché la gente non conosca la virtù del silenzuio,a volte.Io non mi esprimo su cose che non conosco per tirare acqua al mio mulinmo,non mi esprimo per tirare acqua a nessun mulino se non quello di Tommaso Bucci.

\"Deve sapere è un\'altra provocazione\",è il dare ad una persona dello sprovveduto,inbalsamato,solita noiosissima e gratuita storia che ha veramente stufato..Ripeto,a volte è meglio usare il proprio libero arbitrio per tacere.

Se un candidato Sindaco non può fare neppure delle proposte, cosa gli resta?<br />
Lasciar perdere, e forse qualcuno desidera ciò.<br />
Non sarà così visto l\'apprezzamento di molti per Primo Gazzetti.<br />
La bonifica dall\'amianto è un tema che non interessa i Sindaci dell\'epoca in cui si costruiva e non si conosceva la tossicità dell\'amianto.<br />
Chi c\'è stato dopo, e sapeva, ha fatto poco.<br />
Pace e bene.

Moschettiere,come mai sei sempre così informato su tutto ...?

Esatto,calcestruzzo,quello che scrivi non fa una poiega,però metto le mani avanti,pensa sempre con la tua testa,sempre.