Terremoto nelle Marche, paura ma nessun danno

1' di lettura Senigallia 12/12/2009 - Alle 19:51 di sabato sera un terremoto sussultorio di magnitudo 3.2 ha scosso la città di Senigallia ma è stato sentito distintamente da Ancona a Pesaro.


Il terremoto, non particolarmente intenso, è durato pochi secondi, ma è stato avvertito distintamente dalla popolazione perché l\'ipocentro era ad appena 1 km di profondità.

Presi d\'assalto i centralini di Vigili del Fuoco e Vigili Urbani per avere informazioni. Al momento non risultano danni alle cose o alle persone.

La scheda del sisma sul sito dell\'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia.








Questo è un articolo pubblicato il 12-12-2009 alle 20:39 sul giornale del 14 dicembre 2009 - 3805 letture

In questo articolo si parla di attualità, michele pinto, terremoto, senigallia





logoEV
logoEV