Gazzetti: la Corte dei Conti indaga sul Comune di Senigallia

primo gazzetti 2' di lettura Senigallia 27/11/2009 - Risulta da un\'indagine della Corte dei Conti - Sezione giurisdizionale di controllo per le Marche (vedere la deliberazione n. 153 / 2008, adunanza del 17 novembre 2008, pubblicata nel sito http://www.corteconti.it/Ricerca-e-1/Gli-Atti-d/Controllo-/Documenti/Sezioni-re/Marche/Pronunce/Pronunce--/Anno-2008/Delibere-d1/del.-n.-153-Senigallia.rtf_cvt.htm ), che il Comune di Senigallia \"ha in corso contratti relativi a strumenti finanziari derivati per un importo nozionale pari a € 1.803.335”.

“L’ente non ha predisposto ed allegato al bilancio di previsione la nota prevista dal comma 383 dell’art. 1, L.F. 2008, che comprende l’individuazione di oneri ed impegni finanziari, ivi compresa l’entità del mark to market”. “L\'ente afferma che gli strumenti derivati non costituiscono una perdita, il contratto non è stato rinegoziato quindi non è stato contabilizzato un valore negativo\". La Corte ha quindi raccomandato all’ente di proseguire in una costante azione di monitoraggio sugli strumenti di finanza innovativa, con una segnalazione che non ha il carattere della gravità, ma che è bene monitorare. Per permettere ai cittadini di capire cosa potremmo rischiare in futuro, e ai nostri esperti di collaborare e valutare il rischio del prodotto finanziario acquistato dal Comune, chiediamo pubblicamente al Comune di mettere a disposizione informazioni sulla data di stipula del contratto, sull\'oggetto e su quant\'altro permetta un\'analisi economica e finanziaria, senza violare la riservatezza di nessuno, ma solo per favorire la dialettica costruttiva, che è alla base della democrazia partecipata.


Nella citata delibera, rileva la Corte, che \"Vi sono state aziende, istituzioni, consorzi, fondazioni o società partecipate, con quote superiori al 10% che presentano perdite in almeno uno degli ultimi tre bilanci approvati\". La Sezione regionale di controllo ha raccomandato all’ente di proseguire nell’azione di monitoraggio sulle società partecipate. Sul punto, appare il caso di proporre il riordino del sistema delle partecipazioni comunali, nel suo insieme, perchè in genere come è noto alla moltiplicazione degli enti corrisponde un aumento di spese fisse, per gli organi, i responsabili, ecc...


Da un\'altra indagine della medesima Corte dei Conti regionale, sugli incarichi e le consulenze, pubblicata alla pagina internet: http://www.corteconti.it/Ricerca-e-1/Gli-Atti-d/Controllo-/Documenti/Sezioni-re/Marche/Deliberazi/Anno-20091/all-del-7-/relazione-sugli-incarichi-di-studio-e-consulenze.doc , emerge che sono state formulate alcune osservazioni, pubblicate a pag.66 e seguenti, in merito ad alcuni incarichi di consulenza, sui quali si rimanda all\'opinione che i cittadini potranno avere da una semplice lettura.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-11-2009 alle 13:00 sul giornale del 28 novembre 2009 - 6068 letture

In questo articolo si parla di udc, primo gazzetti, corte dei conti, Pri, Lista Civica Gazzetti


.<br />
<br />
Butto lì una coincidenza:<br />
<br />
Strumenti finanziari derivati € 1.803.335<br />
Lodo Sacramati: € 2.000.000 (dicono)<br />
Pezzo di Parco della Cesanella in vendita: € 2.000.000 (stava sui manifesti)<br />
<br />
C\'entra niente o è solo una coincidenza?<br />
<br />
.<br />

Ottimo, Gazzetti. La tua capacità di informare è notevole. Complimenti (anche se continuo a pensare che la tua candidatura a sindaco non sia stata opportuna: facilmente attaccabile per essere un po\' troppo \"rifritta\"...). <br />
Ciao,

Interessantissimo e professionale comunicato.Io invito tutta la cittadinanza ad avere un ottimo sindeaco,politicamente e umanamente,si perdono efanno perdere a me una grossa occasione in questo modo,si perdono un\'eccellenza amministrativa e professionale che,mi scuso ,ma non ho altro modo di esprimermi,veramente dà 10 giri a tutti gli altri.Non lo dico io,parlano questi comunicati e poi,a differenza degli altri candidati,viene qua in bacheca e interviene direttamente online per dialogare con i cittadini,senza alcuna retorica.!0 giri,ripeto,10 giri,può competere con lui Marcantoni,ma Marcantoni non è Né un politico di professione,Né un tecnico di professione.

Una persona d\'esperienza è sempre utile per traghettare altre persone nelle tortuose strade della politica cittadina.

- Antefatto;<br />
- Fatto;<br />
- Considerazioni (personali, e invito a farsene di proprie);<br />
- accesso ad informazioni relative a fatti e antefatti.<br />
Ottimo articolo.<br />
<br />
Considerazione diversa:<br />
Questi articoli purtroppo possono servire se si legge un giornale on-line, con la possibilità di accedere ad altre fonti, e più difficile da fare con la carta stampata.<br />
Solo più difficile, non impossibile: anzi la carta stampata, con l\'obbligo di fare \"il sunto\" delle fonti, è ancora molto apprezzabile.<br />
E la sua capacità di \"sintesi\", facendo comunque informazione completa, è il miglior strumento di selezione della stampa.<br />

Off-topic

Avevo scritto un pezzo lungo di commento 20 ore fa a questo articolo;è scomparso,non ne vedo traccia e non è la prima volta che succede;è scomparso anche un altro mio commento su un articolo pubblicato ieri che riguardava marcantoni;sono sicuro di averli mandati tutti e 2 ,sicurissimo,all\'incirca alla stessa ora.

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Una piccola ricerca su Internet, due link incollati lì, lasciando intendere chissà che. E\' questo forse il nuovo modo di fare informazione con le notizie separate dai commenti?

Se quello che Gazzetti dice è vero è molto ma molto grave; tutti sanno che cosa significa per un comune accollarsi sti benedetti derivati, che graveranno sui prossimi bilanci nei decenni a venire.<br />
Spero non sia vero, sarebbe l\'ennesimo brutto scherzo dell\'Angeloni e di Mangialardi... e tutto per quella benedetta storia dell\'ex gil! <br />
Pensa che quello si candida pure a sindaco.. cittadini sveglia!

Sono ingenuo io.La Bossi Fini era uno scempio,soprattutto per la quantità delle quote di regolarizzazione ridicola,180000 posti di fronte al triplo delle domande di gente che voleva lavorare,regolarmente...quanti italiani lavorano in nero...tanti.allo stesso livello degli extracomunitari.questo è il centro destra<br />
.Queste sono le idee dei loro esponenti.Da ogni dove.;queste sopno le idee del democratico e civile Giamfranco Fini.

Off-topic

Noi pubblichiamo i comunicati, non credo sia giusto decidere di pubblicare quelli di un candidato e di non pubblicare quelli di un altro comunicato.<br />
<br />
I commenti dei lettori, come il suo, possono entrare nel merito dei vari comunicati stampa e degli articoli scritti dalla redazione (dei quali comunque rispondo io).

Off-topic

La Lega vuole levare la cassa integrazione ai lavoratori extracomunitari in regola!Non mi escono altre letttere dalla tastiera,né uscirebbero parole dalla bocca.

\"Una piccola ricerca su internet e due link\"?<br />
In questi casi se scrivi una parola in più, la discussione degenera in querele che non servono a capire la verità, ma soloa fare del polverone.<br />
Quanto ai link, nessuno conosceva quella notizia, consiglieri compresi e scusate se è poco.<br />
Pace e bene.<br />

Primo Gazzetti

Sig Bizzarri, noi abbiamo sostanzialmente riportato nel comunicato ciò che è contenuto nel sito della corte dei conti; l\'indicazione del link è solo per consentire alle persone di verificare, attraverso la consultazione della fonte, la veridicità di ciò che viene detto nell\'articolo.<br />
Nel merito ognuno è libero di farsi la propria opinione: sono rispettabili sia la Sua che quelle di tutti gli altri.<br />
Primo Gazzetti

E si ci dobbiamo veramente svegliare ,perchè di scherzi l\'Angeloni ed il Mangialardi ne hanno fatti ormai troppi!!

Piano, forse non ho comunicato bene. Non volevo criticare Vivere Senigallia nè negare il diritto/dovere di comunicare fatti. Volevo solo affermare che non si tratta di \"notizie separate dai commenti\" ma che invece \"si lascia intendere chissà che\" e infatti i commenti sono partiti a senso unico. Anche la parola \"indaga\" lascia intendere chissa che, quanto invece mi pare che sia solo segnalazioni di routine da parte di un ente di vigilanza. Comunque va bene così ma permettetemi di dire (con minime conoscenze di ragioneria) che società con qualche migliaio di euro di debiti (a bilancio fiscale) non significa affatto che sia in bancarotta e parlare di derivati non equivale a finanza allegra o spreco pubblico. Quindi, ognuno è perfettamente libero di pensare il contrario, ma secondo me questi debiti sono perfettamente compatibili con il bilancio del nostro comune.




logoEV
logoEV