statistiche accessi

Il Comune di Senigallia aderisce alla campagna Salva l’acqua

acqua 2' di lettura Senigallia 24/11/2009 - Accogliendo una proposta dell’Assessore comunale alle Politiche Ambientali, Simone Ceresoni (Verdi) la Giunta Municipale ha deliberato nella sua riunione odierna l’adesione del Comune di Senigallia alla campagna nazionale “Salva l’acqua”.

L’iniziativa è stata avviata dal Forum italiano dei movimenti per l’acqua in rappresentanza di tutti quei cittadini e quelle associazioni che nelle nostre città e nell’intero Paese sono preoccupati riguardo al futuro di questo bene primario.

Nonostante le tendenze di alcuni recenti provvedimenti di legge, è infatti opportuno ricordare, come fa appunto la delibera della Giunta comunale, che l’acqua costituisce e deve continuare a rappresentare “un bene comune e non una merce e che in base alla Costituzione italiana la titolarità della sua gestione è in capo alle Regioni e agli Enti Locali”.

Per questo, prendendo atto del nuovo quadro normativo sul tema della gestione dell’acqua come fissato dal Decreto Legge 135/09, approvato definitivamente dal Senato della Repubblica il 18 novembre scorso, la Giunta Municipale ha deliberato di perseguire cinque obiettivi precisi:
-esprimere un giudizio positivo riguardo alla scelta effettuata dall’Ambito Ottimale 1 di affidare in house alla Società Multiservizi (a completo controllo pubblico) la gestione del servizio idrico integrato e di aver difeso questa scelta in ambito nazionale ed europeo;
-riconoscere il diritto umano all’acqua, ossia l’accesso all’acqua come diritto umano, universale, indivisibile, inalienabile e lo status dell’acqua come bene comune pubblico;
-riconoscere altresì l’acqua come patrimonio collettivo e diritto umano alla vita;
sostenere tutte le azioni istituzionali, di sensibilizzazione alla popolazione e di partecipazione collettiva che il Consiglio Comunale di Senigallia -vorrà porre in essere nelle prossime sedute in coerenza con queste riflessioni;
-rappresentare questa posizione alla Provincia di Ancona, alla Regione Marche, alle Camere del Parlamento italiano e al Governo del Paese.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-11-2009 alle 14:10 sul giornale del 25 novembre 2009 - 2699 letture

In questo articolo si parla di attualità, comune di senigallia, acqua, senigallia





logoEV
logoEV
logoEV