statistiche accessi

Basket: Goldengas, addio a derby e primato

Pallacanestro Senigallia 3' di lettura Senigallia 22/11/2009 -

Fossombrone vince la sfida regionale 84-75.

Senigallia scende così al secondo posto.




La Goldengas cade a Fossombrone 84-75 contro la Tecnolegno in un derby che tornava dopo sei anni e lascia così il primato solitario al Recanati, scendendo al secondo posto assieme ad altre tre formazioni.


Biancorossi sempre in partita nel derby ma anche sempre costretti ad inseguire una Tecnolegno che ha meritato di vincere, confermandosi difficilmente battibile davanti al proprio pubblico.


Primo quarto in equilibrio per diversi minuti prima che Fossombrone piazzi nel finale il break (anche + 8).

Gnaccarini a fil di sirena limita i danni al -5 (25-30).


Il secondo quarto inizia col terzo pesantissimo fallo di Pierpaolo Bigi, ex di turno già mortifero contro la Goldengas nei primi 10\'.

La squadra di Regini sembra difendere meglio nel secondo periodo, mentre Renzi dispone i suoi a zona, con risultati efficaci: al 15\' la Goldengas è di nuovo a – 1 (33-34) ma non basta perché 5 punti in fila di Silimbani fanno di nuovo scappare la Tecnolegno (39-34) che poi chiude meritatamente avanti all\'intervallo 51-42.


I dati dei primi 20\' mostrano un Bigi che, da buon ex, appare immarcabile (già 15 punti) ma balza all\'occhio anche come i padroni di casa siano sorprendentemente dominatori a rimbalzo (19-13).


Dopo il riposo, il terzo periodo vede la Tecnolegno toccare il + 10 ma un buon finale di tempo (con l\'ex Filippetti in grande mostra) riporta Senigallia a contatto (62-67 al 30\').


Gli ultimi 10\' vedono le squadre andare a strappi: è sempre la squadra locale a rimanere in vantaggio, con margini sempre oscillanti tra i 3 e i 7 punti, nonostante da diversi minuti Bigi, gravato di quattro falli, sia in panchina.


La tripla di Silimbani, Mvp, “ammazza” la gara al 36\' (78-68) perché la Goldengas non è in grado di rientrare ancora una volta.


Finisce 84-75.

Il derby va al Fossombrone.


TECNOLEGNO FOSSOMBRONE 84:
Gattoni 13, Bigi 17, Paci 7, Silimbani 23, Bartolucci 12;

Mancinelli, Donnini ne, Benevelli 8, Barantani 4, Basili ne.


All. Renzi


GOLDENGAS SENIGALLIA 75:

Gnaccarini 15, Maddaloni 7, Penserini 9, Pierantoni 4, Kosanovic;

Papa ne, Monticelli 15, Amici, Filippetti 9, Esposito 16.


All. Regini


Parziali: 30-25 51-42 67-62 85-74


Arbitri: Longobucco di Ciampino e Ponti di Marsciano.


Classifica dopo 9 giornate su 30


Recanati 14

Padova, Senigallia, Budrio, Chieti 12

Fossombrone, Faenza, Bassano del Grappa 10

Ravenna, Gualdo 8

Civitanova, Torre de\' Passeri 6

Roncade 4

Ancona 2







Questo è un articolo pubblicato il 22-11-2009 alle 22:42 sul giornale del 23 novembre 2009 - 1918 letture

In questo articolo si parla di basket, sport, pallacanestro senigallia, andrea pongetti, senigallia, pallacanestro