Volpini: appello al voto per le primarie di coalizione

Fabrizio Volpini 2' di lettura Senigallia 17/11/2009 - Credo che le iniziative di questo periodo dimostrino innanzitutto una cosa: che il Partito Democratico è una forza viva e vitale e profondamente radicata in città.

Siamo un partito aperto alle innovazioni, a cominciare da quelle elezioni primarie in programma il prossimo 22 novembre alle quali abbiamo sempre creduto come strumento per scegliere la classe di governo e che rappresenta un metodo lontano anni luce dalle regole imperanti nello schieramento di centro destra dove è sempre uno, e soltanto uno, a decidere. La stessa composizione della nostra coalizione in città conferma la tradizione di Senigallia come laboratorio politico, con tutte le forze politiche e i partiti che hanno scelto con decisione di far parte dello schieramento di centro sinistra,con la sola eccezione di Rifondazione Comunista che si è ormai da tempo autoesclusa.


Abbiamo messo a punto una proposta programmatica che si innesta su un’esperienza decennale di buon governo portato avanti dalla Giunta Angeloni, periodo nel quale Senigallia è riuscita a compiere fondamentali passi in avanti. A partire da questa esperienza il nostro programma si pone nuovi obiettivi, calibrati sulle esigenze ed aspettative della Senigallia del futuro. Al fondamentale appuntamento delle primarie di domenica prossima il PD si presenta unito attorno alla candidatura di Maurizio Mangialardi. La forte coesione e condivisione di questa candidatura è confermata dalla grande partecipazione che si è registrata nei giorni scorsi in occasione delle assemblee svoltesi nei 4 circoli cittadini. Una forte unità resa possibile anche dal passo indietro compiuto da coloro che, pur avendo titolo a candidarsi, hanno scelto di non farlo proprio per favorire uno scenario il più condiviso possibile.


Per questo è importante domenica 22 novembre sostenere con il proprio voto Maurizio Mangialardi, sapendo che si tratta di una tappa fondamentale di un percorso che non si esaurisce però domenica, ma che vivrà la sua fase decisiva alle elezioni amministrative del marzo prossimo quando il candidato del centro sinistra vittorioso alle primarie sarà chiamato a battersi contro una destra che a Senigallia in particolare si è distinta in questi anni per arroganza, populismo e povertà di contenuti e proposte politiche.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-11-2009 alle 20:46 sul giornale del 18 novembre 2009 - 5570 letture

In questo articolo si parla di fabrizio volpini, politica, partito democratico, primarie





logoEV
logoEV