Il Partito Socialista di Senigallia sostiene Mangialardi

partitio socialista 1' di lettura Senigallia 17/11/2009 - In vista delle elezioni amministrative di marzo 20l0, il Partito Socialista di Senigallia ha convocato la propria Assemblea nella Sezione “Sandro Pertini” domenica scorsa 15 novembre.

L’assemblea ha deliberato di invitare i propri iscritti e simpatizzanti a partecipare alle consultazioni primarie del centro sinistra di domenica prossima 22 novembre, sostenendo con il proprio voto la candidatura di Maurizio Mangialardi.



Le motivazioni di tale decisione nascono da diverse ed importanti considerazioni e libere da logiche di posizioni di potere: La convergenza di intenti sulle sulle linee programmatiche generali e la disponibilità del candidato ad approfondire la discussione su temi ritenuti dai socialisti fondamentali per l’ulteriore crescita della città. Grazie infatti alla buona amministrazione decennale dei Socialisti, la città di Senigallia ha raggiunto importanti traguardi ed oggi essi vogliono contribuire a raggiungerne di nuovi. Mangialardi inoltre si è speso in più occasioni per ricucire lo strappo creatosi con l’amministrazione uscente, dopo le vicende politiche seguite alla scomparsa dell’Assessore socialista dott.sa Nilde Cerri.



La considerazione del candidato, non dettata da calcoli numerici, del Partito Socialista come una componente fondamentale della coalizione di centro sinistra, in quanto storicamante protagonista, sia a livello nazionale che locale, di importanti battaglie di giustizia sociale, laicità, libertà ed emancipazione dai bisogni. Naturalmente i Socialisti senigalliesi si impegnano a rispettare l’esito delle consultazioni primarie del centrosinistra e a dare il proprio contributo al candidato a sindaco che emergerà dalle stesse.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-11-2009 alle 16:38 sul giornale del 18 novembre 2009 - 5911 letture

In questo articolo si parla di politica, senigallia, partito socialista, partitio socialista





logoEV
logoEV