Ceresoni: \'Sui parcheggi a pagamento non si torna indietro\'

simone ceresoni| 3' di lettura Senigallia 15/11/2009 - Sulla politica dei parcheggi in centro non si fa marcia indietro. Il Comune replica alla richiesta avanzata dagli esercenti che hanno chiesto l\'introduzione di un\'ora di sosta gratuita sulle strisce blu per chi si reca in centro per fare shopping durante il periodo natalizio.

La proposta è arrivata dopo il vertice di giovedì sera della Confcommercio che, oltre a stilare una serie di iniziative per il Natale, ha avanzato anche una richiesta che per la verità non giunge nuova. Il tema della sosta a pagamento nel centro storico è stato da sempre motivo di lamentele da parte dei commercianti che considerano il parchimetro un disincentivo agli acquisti. Per l\'Amministrazione non è così. “Il problema posto dai commercianti non esiste -afferma l\'assessore alla mobilità Simone Ceresoni- il centro storico è circondato da centinaia di parcheggi. Basti pensare a tutta la fascia a ridosso delle mura urbiche dove i parcheggi sono a disco orario o completamente liberi. Mi riferisco ad esempio alle aree per la sosta allo stadio, a villa Baviera, al ponte Portone, nell\'area dell\'ex prg e in moltissime altre zone limitrofe a nord, a sud, a est e a ovest del centro storico”.



Per Ceresoni la sosta a pagamento sortirebbe esattamente l\'effetto opposto di quello paventato dai commercianti. “Ricordo che la sosta a pagamento ha un senso ben preciso, relativo anche alla turnazione delle vetture -aggiunge Ceresoni- e raggiunge il suo obiettivo di produrre sosta produttiva proprio a beneficio del commercio anche e soprattutto nei periodi di maggior afflusso e il periodo pre-natalizio è uno di questi”. Durante la corsa agli acquisti, specialmente dell\'ultimo momento, per agevolare l\'arrivo in centro di visitatori e possibili acquirenti, il Comune potenzierà ulteriormente la disponibilità di parcheggi. “Durante il periodo natalizio e le settimane che lo precedono -annuncia l\'assessore alla mobilità- terremo aperto il parcheggio dello stadio praticamente sempre, anche nei giorni festivi e nelle domeniche”.



Il caso sollevato da Confcommercio dunque per il comune sembra già chiuso. Restano invece apertissime le altre iniziative che i commercianti stanno organizzato. Prima fra tutti la realizzazione di un kinder park, un\'area (da individuare in una delle stanze nei pressi di palazzo del Duca) dove i genitori intenti allo shopping potranno lasciare i bambini, in totale sicurezza. Dalla prossima settimana poi inizieranno i lavori di allestimento della pista di pattinaggio sul ghiaccio, nei giardini della Rocca Roveresca, il cui taglio del nastro è previsto per la prima domenica di avvento. La pista, come lo scorso anno, sarà gestita dal ConsAdria, il consorzio di cui fanno parte anche Confcommercio e Confesercenti. Hanno invece già fatto la loro comparsa in alcune traverse del centro storico le prime luminarie, allestite dal Comune ma con la partecipazione economica anche dei commercianti. L\'accensione è prevista per l\'ultima domenica del mese.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-11-2009 alle 09:00 sul giornale del 16 novembre 2009 - 4939 letture

In questo articolo si parla di simone ceresoni, politica





logoEV