statistiche accessi

Basket: Goldengas, col Gualdo per ripartire di slancio

2' di lettura Senigallia 13/11/2009 -

Dopo il k.o. di Albignasego, biancorossi in casa domenica contro l\'unica squadra umbra del girone.




Col Gualdo per ripartire di slancio e rimanere nelle posizioni di vertice.

La Goldengas vuole centrare questi obiettivi nel match di domenica al palaPanzini (ore 18) contro l\'unica formazione umbra del girone B di serie B dilettanti, il Gualdo Tadino.


E\' la prima volta che le due squadre si affrontano in questa categoria ma non è il primo confronto assoluto tra le due società, più volte contro, negli anni ottanta, novanta, e duemila, ma sempre in serie C1.


Il Gualdo di quest\'anno non è particolarmente ambizioso ed ha una squadra piuttosto giovane, ma comunque ostica: nelle tre trasferte, ha vinto contro Padova (proprio dove la Goldengas la settimana scorsa ha visto interrotta la propria serie positiva di cinque giornate) e ha perso di misura a Chieti e Faenza.


Tra gli umbri anche un ex, Andrea Romagnoli, alla Goldengas due anni fa (nella foto proprio al tempo della sua militanza senigalliese); parte in quintetto assieme a Pulvirenti (48% da tre), l\'altro giocatore di scuola fabrianese (oltre a Romagnoli) De Angelis (13 punti, 6 rimbalzi), e i due under Baroncelli (20 anni, 12 punti di media) e Di Stazio (205 cm, 21 anni, 9 punti e 7 rimbalzi).


In panchina, altro giocatore di scuola fabrianese, Paleco, cambio del play titolare Pulvirenti, il prodotto locale Salvia, Selicato, l\'argentino Mauti e Baldelli.


Una formazione, quella allenata da Lolli, con 4 under, di cui due stabilmente in quintetto e in cui proprio l\'ex Romagnoli, con i suoi 28 anni, è il più anziano.


Bisognerà stare attenti ad un team che anche quando ha perso, non lo ha mai fatto con più di sette punti di scarto, ma davanti al proprio pubblico il ritorno alla vittoria appare comunque d\'obbligo dopo la sconfitta di sette giorni fa.






Questo è un articolo pubblicato il 13-11-2009 alle 11:38 sul giornale del 14 novembre 2009 - 1558 letture

In questo articolo si parla di sport, andrea pongetti





logoEV
logoEV
logoEV