statistiche accessi

Alla Rotonda l’Orchestra da Camera delle Marche di Federico Mondelci

rotonda 3' di lettura Senigallia 13/11/2009 - Musiche di Nyman, Arvo Part, Giya Kancheli, Morricone, Mondelci e Mazzanti per inaugurare il cartellone concertistico della Stagione Unica di Teatro Danza e Musica 2009-2010 di Senigallia.

Domenica 15 novembre, alle 17, alla Rotonda a Mare, l’Orchestra da Camera delle Marche diretta da Federico Mondelci anche sassofono solista, Cristiano Rossi violino e Roberto Mazzanti pianoforte, proporranno al pubblico un concerto di raffinato e raro ascolto. Il programma si snoda infatti attraverso pagine in cui la musica sa ricreare la dimensione dell’infinito, aiutando la mente, come la siepe leopardiana, a staccarsi dalla realtà e allargarsi in spazi ‘interminati’. È musica senza barriere di genere, capace di dare suono al silenzio, guidando l’ascoltare lungo sentieri inconsueti più vicini alla meditazione. Non importa dunque se si tratta di pagine classiche o musiche da film, se si tratta di tecniche esecutive consuete o strumenti contemporanei, di autori famosi o nuovi compositori.


La serata dal titolo “Interminati spazi… sovrumani silenzi” inizia con la musica che Michael Nyman ha composto per il film “Lezioni di piano” eseguita dagli archi e “Song for Tony” per sassofono e pianoforte. In questo caso, sax e piano solisti sono Federico Mondelci e Roberto Mazzanti, entrambi marchigiani con curriculum nutrito di esperienze e collaborazioni internazionali. Mondelci ha suonato come solista nelle più importanti orchestre internazionali e diretto altrettante prestigiose realtà orchestrali del mondo e solisti. Roberto Mazzanti scrive musica per la televisione, per arte e cinema, per i maggiori musicisti italiani, partecipa come pianista ed arrangiatore a trasmissioni tv. Il programma prosegue con “Night prayers” di Giya Kancheli, per sassofono, archi e nastro magnetico e con “Fratres” per violino e orchestra di Arvo Pärt e con pagine da “Mission” e “C’era una volta il West” di Ennio Morricone per sassofono e archi. Al violino solista c’è Cristiano Rossi, tra i più apprezzati violinisti specie per il repertorio che riguarda avanguardie storiche e autori contemporanei (tra gli altri Dallapiccola, Henze, Schnittke, Carter, Adams), vincitore tra gli altri del Diapason d’oro della Rai.


Il concerto del 15 novembre propone l’ascolto anche di partiture che vedono due degli interpreti anche in veste di autori. Saranno eseguiti infatti “Conductus, sopra una melodia sacra armena”, per sassofono e archi composto da Federico Mondelci e due partiture composte invece da Roberto Mazzanti, “Racconto dell’Est” per archi e “L’Infinito” per sassofono, pianoforte e archi. L’Orchestra da Camera delle Marche, protagonista di questo primo concerto della Stagione e anche del Concerto di Capodanno il 1° gennaio 2010 sempre alla Rotonda, è stata fondata per volontà di affermati professionisti nel 1994, si avvale di un nucleo di 15 musicisti impegnati stabilmente in piccoli gruppi da camera (dal trio, al quartetto, all’orchestra d’archi). Nel 2004 si è esibita ad Atene nell’ambito delle manifestazioni per l’apertura delle Olimpiadi e tra le collaborazioni ha affiancato tra gli altri Avion Travel e Paolo Conte.


La Biglietteria alla Rotonda a Mare sarà aperta il giorno stesso dello spettacolo dalle 19 o dalle 15 nel caso di replica pomeridiana. L’ingresso alla Stagione Concertistica alla Rotonda a Mare è di euro 15, ridotto a 10. Il carnet agli 8 spettacoli della concertistica costa 85 euro (con ingresso alla Rotonda sempre ridotto a 10 e ingresso alla Fenice a 15). La Stagione concertistica confluisce nella Stagione Unica di Teatro, Danza e Musica 2009-2010 di Senigallia, realizzata dal Comune di Senigallia (Assessorato alla Cultura), in collaborazione con Amat e Ente Concerti di Pesaro (cartellone musicale a cura del Maestro Federico Mondelci). Info 071.7930842 o 335.1776042






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-11-2009 alle 15:02 sul giornale del 14 novembre 2009 - 1221 letture

All'articolo è associato un evento

In questo articolo si parla di rotonda, comune di senigallia, senigallia, spettacoli





logoEV
logoEV
logoEV