statistiche accessi

Senigallia si illumina di azzurro per la giornata mondiale del diabete

diabete 2' di lettura Senigallia 10/11/2009 - In tutto il mondo vi sono circa 245 milioni di diabetici e si calcola che entro il 2025 il loro numero possa raggiungere i 380 milioni se non si realizzerà una prevenzione efficace. In Italia le persone affette da diabete sono circa 3 milioni, aumentate del 50 per cento in dieci anni.


Ogni giorno circa 200 bambini sviluppano il diabete di tipo 1 e circa mezzo milione, nel mondo, sono quelli che ne sono affetti. Il dato allarmante è poi rappresentato dal fatto che la sempre maggiore diffusione dell’obesità porta ormai ad osservare casi di diabete tipo 2, malattia tipica dell’adulto, anche nei bambini e negli adolescenti. Ormai si tratta di un’epidemia, al pari della malaria e dell’influenza di cui ci preoccupiamo tanto in questi giorni.

Anche quest’anno il 14 novembre si celebra in tutto il mondo la Giornata del Diabete, la principale campagna mondiale per la prevenzione e la diffusione delle informazioni sul diabete, istituita nel 1991 dalla Federazione Internazionale del Diabete (IDF) e dalla Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS).

In Italia è organizzata dal consorzio Diabete Italia assieme alle associazioni dei pazienti e con la partecipazione volontaria di medici, infermieri e altri operatori sanitari e si svolge con il patrocinio della Presidenza della Repubblica, della Presidenza del Consiglio dei Ministri, del Ministero della Salute, Lavoro e Politiche Sociali, Ministero per le Politiche per i Giovani, Ministero Politiche Agricole Alimentari e Forestali, Ministero Istruzione Università e Ricerca e la Croce Rossa Italiana.

Il tema di questa edizione della Giornata del Diabete è “L’educazione e la prevenzione del diabete”. Anche Senigallia ha organizzato un importante evento per portare ancora una volta l’attenzione della pubblica amministrazione e della popolazione sull’importanza di conoscere meglio questa malattia tanto devastante quanto prevenibile. Sì, perché il diabete in molti casi si può prevenire con un corretto stile di vita. E comunque laddove la prevenzione non è ancora possibile, come per il diabete tipo 1, disponiamo comunque di strumenti di cura estremamente efficaci.

Presso la Sala del Trono di Palazzo del Duca alle ore 17 di sabato 14 si svolgerà un incontro rivolto a tutta la cittadinanza, nel corso del quale la Dott. Silvana Manfrini, Responsabile U.O. Diabetologia, fornirà informazioni sul diabete ed il suo trattamento, mentre il Presidente dell’Associazione delle Famiglie dei bambini diabetici delle Marche (AFAID), l’Ing. Gianni Lamenza, presenterà un progetto per facilitare l’inserimento a scuola dei bambini diabetici e Linda Possanzini, Presidente dell’Associazione Diabetici di Senigallia, porterà testimonianze sulla non sempre facile convivenza con la malattia diabetica degli adolescenti e dei giovani adulti.

La facciata del Palazzo si colorerà di azzurro, colore simbolo scelto per questa Giornata.







Questo è un articolo pubblicato il 10-11-2009 alle 21:29 sul giornale del 11 novembre 2009 - 1414 letture

In questo articolo si parla di attualità, palazzo del duca, senigallia, diabete, Linda Possanzini, sala del trono





logoEV
logoEV
logoEV