statistiche accessi

\'I racconti dell’età dell’oro\' al Gabbiano per i Mercoledì D\'Essai

i racconti dell\'età dell\'oro 1' di lettura Senigallia 10/11/2009 - Riprende la rassegna cinematografica \"Mercoledì d\'Essai\" al cinema gabbiano. Protagonista questa settimana è la pellicola \"I racconti dell’età dell’oro\". Spettacolo unico alle ore 21.15.

11 novembre: “I racconti dell’età dell’oro” SPETTACOLO UNICO ORE 21:15
NAZIONE: Romania, Francia
ANNO: 2009
GENERE: commedia
DURATA: 100’
REGIA: Hanno Höfer, Cristian Mungiu
CAST: Tania Popa, Liliana Mocanu, Alexandru Potocean, Teodor Corban, Emanuel Parvu, Calin Chirila, Romeo Tudor DATA DI USCITA: 18/09/2009
DISTRIBUZIONE: Archibald Enterprise Film

Gli ultimi 15 anni del regime di Ceausescu furono i peggiori della storia della Romania. Tuttavia, la macchina della propaganda dell\'epoca si riferisce immancabilmente a quel periodo come a \"l\'epoca d\'oro\"... \"Racconti dell\'età dell\'oro\" riadatta per il grande schermo le più note leggende metropolitane del periodo. Leggende comiche, bizzarre e sorprendenti abbondavano, ispirate agli eventi surreali della vita di tutti i giorni sotto il regime comunista. L\'umorismo è ciò che ha tenuto i romeni in vita, e \"Racconti dell\'età dell\'oro\" vuole ricatturare quello stato d\'animo, riproducendo la sopravvivenza di una nazione che doveva ogni giorno affrontare la logica distorta della dittatura.

In vista delle visite di Ceausescu, i sindaci delle cittadine in campagna appendono la frutta negli alberi per assicurarsi che i loro villaggi saranno notati, obbedendo anche agli ordini più bizzarri degli attivisti più feroci del partito. \"Racconti dell\'età dell\'oro\" è una combinazione di varie storie vere che ritrae un\'era in cui il cibo era più importante del denaro, la libertà era più importante dell\'amore e la sopravvivenza era più importante dei principi.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-11-2009 alle 11:20 sul giornale del 11 novembre 2009 - 1209 letture

All'articolo è associato un evento

In questo articolo si parla di cinema, cinema gabbiano, senigallia