statistiche accessi

Arrestato un pregiudicato pugliese per il furto alla Sadori

roberto cardinali 1' di lettura Senigallia 08/11/2009 - Sarebbe un pregiudicato di origini pugliesi ad aver compiuto il furto, nella notte tra il 9 e il 10 maggio 2008, alla Sadori Lavori srl della Cesanella.

La svolta è arrivata a un anno e mezzo di distanza a seguito delle indagini messe in atto dai Carabinieri di Senigallia diretti dal capitano Roberto Cardinali. Nella notte in questione ignoti forzarono il cancello d\'ingresso dell\'azienda rubando dal capannone tre autocarri muniti di cassone, di cui due Iveco Magirus e un Iveco 120e18.


Sui tre mezzi c\'erano anche tre macchine operatrici “Bobact”, alcune rampe in acciaio e una fresatrice, per un valore complessivo di 250 mila euro. Le indagini, sviluppate a livello nazionale, hanno portato al deferimento alla magistratura di Ancona, per il reato di furto aggravato in concorso C.G., 36enne di Cerignola (FG), nullafacente, pregiudicato per reati contro il patrimonio. L\'uomo avrebbe commesso un errore risultato poi decisivo ai fini della denuncia. Dopo vari sopralluoghi effettuati sul posto dai Carabinieri, il foggiano è stato l\'unico della banda (dal momento che l\'uomo non può avere agito da solo) a lasciare un frammento di impronta del palmo della mano appoggiandosi, forse inavvertitamente su un furgone che era stato spostato perchè intralciava il passaggio di uno dei mezzi rubati.


Dopo 10 mesi di comparazioni dattiloscopiche e la collaborazione del Ris di Roma, i militari di Senigallia e di Cerignola hanno proceduto all\'arresto di C.G., nella speranza che l\'uomo possa ora fornire notizie utili sui suoi complici.






Questo è un articolo pubblicato il 08-11-2009 alle 08:35 sul giornale del 09 novembre 2009 - 1670 letture

In questo articolo si parla di cronaca, giulia mancinelli, carabinieri, roberto cardinali, arresto, sadori





logoEV
logoEV
logoEV