Complanare: nessun sacerdote vuole benedire la Madonna del Borgo

2' di lettura Senigallia 29/10/2009 - Il Consiglio di Stato respinge la richiesta di sospensiva dei lavori della complanare ma il Comitato Versus Complanare non si arrende e si dice pronto a continuare la battaglia legale.

Non ci fermiamo qui e ci rivolgeremo alla Corte Europea -affermano le legali del comitato Monia Mancini e Francesca Petruzzo- per noi è comunque importante che il Consiglio di Stato abbia eliminato la dicitura di infrastruttura strategica riferendosi alla complanare. Resta comunque il fatto che il Tar ha allungato notevolmente i tempi della nostra azione ed ora siamo già nella fase dei lavori”. Il comitato reputa inaccettabile la posizione del Comune. “E\' gravissimo che un ente canti vittoria contro dei cittadini”- affermano le due legali.


Ieri pomeriggio per i contrari alla complanare è arrivata un\'altra “batosta”. Il parroco don Giancarlo Cicetti non si è presentato alla benedizione della statuetta de “La Madonnina del Borgo” posizionata nei giardinetti di via Po. Motivo? Il sacerdote, saputo che la statuetta si trovava su un terreno espropriato, ha fatto marcia indietro adducendo di “non voler essere messo in difficoltà”. Il comitato si è rivolto anche alla parrocchia del Duomo ma non c\'è stato nulla da fare. Nessun sacerdote si è reso disponibile. \"Non abbiamo trovato il vescovo e nessun altro sacerdote -spiega Nando Rossetti - .E’ una cosa inaccettabile, eravamo presenti come residenti e parrocchiani del Duomo. Abbiamo chiesto una semplice benedizione. Non abbiamo mai pensato che la Chiesa dovesse schierarsi” .

Per la complanare le novità non finiscono qui. Ieri mattina, l\'assessore all\'urbanistica Maurizio Mangialardi ha incontrato i vertici di Società Autostrade presentando le richieste di modifica al tracciato della complanare a seguito delle istanze di alcuni cittadini. Tra queste l\'eliminazione dei tiranti in via Po e l\'abbassamento della quota del livello stradale sempre nel tratto della galleria prevista in via Po. Richieste sulle quali Società Autostrade sembrerebbe disposta a scendere a patti e a modificare il tracciato. Il verdetto finale però si saprà solo tra qualche settimana.








Questo è un articolo pubblicato il 29-10-2009 alle 23:39 sul giornale del 30 ottobre 2009 - 6205 letture

In questo articolo si parla di cronaca, giulia mancinelli, complanare