Paolini: quella del Mezza Canaja è un\'azione di tipo squadrista

1' di lettura Senigallia 11/10/2009 - Il 10 ottobre 2009, attivisti del centro sociale Mezza Canaja hanno circondato tavolo Lega Nord a Senigallia impedendo la libera divulgazione di materiale informativo.
Presente il deputato Lega Nord Luca Paolini che è stato pesantemente insultato e impedito di dialogare liberamente con i cittadini.

Solo l\'arrivo di una decina di agenti di polizia, carabinieri e vigili urbani ha impedito, quasi certamente, l\'aggressione fisica ai militanti leghisti, tra cui 4 giovani donne.

L\'On. Paolini ha parlato di \"azione di tipo squadrista\", di \"clima di intimidazione strisciante\" a Senigallia contro chiunque si opponga al gruppo politico dominante da sempre in città, e di \"rafforzata volontà\" di presentare una lista lega Nord alle prossime elezioni comunali per contribuire ad un cambiamento epocale in città.

Il deputato ha poi confermato che - nonostante le esplicite minacce di alcuni degli attivisti del \"mezza Canaja\" - terrà ugualmente l\'incontro pubblico già programmato per sabato 17 ottobre all\'auditorium San Rocco.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-10-2009 alle 15:44 sul giornale del 12 ottobre 2009 - 6345 letture

In questo articolo si parla di politica, lega nord marche





logoEV