Terminata l’occupazione dei locali in via delle Caserme

case occupate via della caserme 1' di lettura Senigallia 08/10/2009 - L’occupazione dei locali di proprietà dell’Istituto Diocesano per il Sostentamento del Clero avvenuta ai primi di agosto da parte di due persone sostenute dal Centro Sociale autogestito Mezza Canaja è terminata nei giorni scorsi.

I due occupanti si sono così comportati. Uno, di origine marocchina, da più di venti giorni non frequenta più l’appartamento, frequentazione la sua peraltro molto scarsa anche nelle settimane precedenti e non è noto dove attualmente si trovi. L’altro, di origine italiana, ha chiesto di riprendere il percorso che si era interrotto proprio con l’occupazione.

Infatti pochi giorni prima dell’occupazione i Servizi Sociali del Comune avevano chiesto alla Caritas diocesana di ospitarlo per un periodo al Centro di Solidarietà in attesa di una sistemazione più appropriata; ora il giovane ha chiesto lui stesso di riprendere questo percorso chiedendo di poter essere ospitato al Centro di Solidarietà, cosa che è avvenuta nei giorni scorsi. A causa della dichiarazione di inagibilità i locali in parola sono stati chiusi.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-10-2009 alle 12:25 sul giornale del 09 ottobre 2009 - 4105 letture

In questo articolo si parla di chiesa, attualità, senigallia, diocesi di Senigallia





logoEV
logoEV