Mezza Canaja: solidarietà ad Ettore Coen

mezza canaja 1' di lettura Senigallia 27/09/2009 - Leggiamo sui quotidiani locali di oggi degli insulti e delle minacce ricevute da Ettore Coen per essersi opposto pubblicamente alla demolizione delle ex-colonie Enel. A lui va la nostra incondizionata solidarietà umana e politica. 

Coen ha avuto il coraggio e la dignità di rompere il silenzio interessato della Comunità Ebraica, di affermare l’importanza della memoria e della storia contro gli interessi privati dei soliti palazzinari.

Ci associamo alle sue dichiarazioni, nel affermare che coloro che hanno speculato sulla più grande tragedia del ‘900 quando sarà il giorno della memoria o i giorni della liberazione, abbiano la decenza di tacere.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-09-2009 alle 22:11 sul giornale del 28 settembre 2009 - 4020 letture

In questo articolo si parla di mezza canaja, ettore coen, politica