Arcevia: Palazzesi, maggioranza e opposizione organizzino una festa della riconciliazione

stefania palazzesi 2' di lettura 10/09/2009 - Lettera aperta di Stefania Palazzesi, consigliere comunale di Partecipazione e Trasparenza per Arcevia, al consigliere Giancarli e all’amministrazione comunale di Arcevia.

“Bisogna rafforzare gli spazi comuni di democrazia e di pace…”, belle le parole del consigliere Giancarli. E’ questa certo una scelta saggia e rispettosa della storia di Arcevia e di tutti coloro che hanno ancora vivo nell’animo queste vicende vissute sulla propria pelle e sulla pelle dei propri cari con sofferenza e sacrifici. A queste persone io personalmente mi inchino. Voglio però lanciare una provocazione costruttiva, sia in qualità di consigliere comunale della lista Partecipazione e Trasparenza per Arcevia, sia in qualità di esponente politico del PdL che di cittadina arceviese.



Ora, a distanza di anni dalla fine della guerra, credo che sia importante serbare viva la memoria di un passato ancora vivo e cocente e così pieno di dolore e sofferenza soprattutto perché ogni vicenda accaduta contiene in sé il dramma umano e terribile delle nefandezze della guerra. Oggi però, alle soglie del 2010, mi sento di proporre che Arcevia non sia solo medaglia al bronzo per la Resistenza ma che sia esempio per tutti di riconciliazione. Apro quindi una mia proposta con degli interrogativi: visto che i caduti sono morti di tutti, non sarebbe lodevole far emergere il dramma in sé della guerra nei confronti dell’ideologia non sempre portatrice di pace? E le sofferenze, non sono sofferenze in sé, a prescindere dal colore politico?



Perché allora non uniamo le forze di maggioranza e opposizione e realizziamo ad Arcevia una festa della riconciliazione, che non cancelli né rinneghi la storia, ma che crei un punto comune dove la democrazia e la pace abbiano un argomento di partenza comune al fine di costruire un nuovo presente basato non solo sui ricordi, sempre molto importanti e fondamentali, ma su delle basi vive, concrete e senza odi per essere da esempio per molti e soprattutto per i nostri figli.


da Stefania Palazzesi
consigliere comunale
di Partecipazione e Trasparenza per Arcevia




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-09-2009 alle 17:33 sul giornale del 10 settembre 2009 - 4220 letture

In questo articolo si parla di arcevia, politica, Stefania Palazzesi