Villa Bucci: cosa è cambiato con il Piano Cervellati

1' di lettura Senigallia 09/09/2009 - Documenti giunti in redazione mostrano in che modo Villa Bucci sia stata interessata dai vari piani urbanistici.

Le modifiche apportate al progetto presentato dalla Senigallia Investimenti SRL sono state tutte in senso restrittivo, in quanto, fino all\'approvazione definitiva del piano Cervellati, è necessario rispettare le norme più restrittive e del vecchio piano Ballardini e del nuovo piano Cervelalti.

Le restrizioni più forti però sono state dettate dal PAI, (Piano di Assetto Idrogeologico) che ha ridotto gli appartamenti previsti dai sei richiesti dal costruttore a cinque.
Di fatto la vicinanza al fiume Misa ed il conseguente pericolo di inondazioni ha impedito l\'abbassamento del livello del terreno circostante e la realizzazione di un appartamento nel piano seminterrato.

Il piano Cervellati ha introdotto ulteriori restrizioni, tra cui:
- Gli alloggi devono avere una metratura minima di 52mq. (Il piano Ballardini non prevedeva una metratura minima).
- E\' stato limitato l\'innalzamento del tetto e l\'apertura di lucernari. Questo di fatto ha evitato l\'aumento di un piano.
- La riduzione del numero degli alberi da abbattere, da 13 a 10, per la realizzazione di un parcheggio interno e privato, reso obbligatorio dallo stesso piano Cervellati.
- E\' stato imposto l\'utilizzo di materiali che rispettino la natura degli edifici del centro storico, ad esempio la copertura del tetto dovrà essere realizzatao in coppi e non, come previsto, in più economiche tegole marsigliesi.
- Non sono stati autorizzati elementi di innovazione come ad esempio i balconi.

Documenti giunti in redazione (sotto l\'articolo) mostrano come Villa Bucci sia compresa nel Centro Storico nel piano Cervellati, nel precedente Piano Ballardini (1980) e nel PRG.



...

...

...

...

...

...

...

...






Questa è un'inchiesta pubblicata il 09-09-2009 alle 21:30 sul giornale del 09 settembre 2009 - 7230 letture

In questo articolo si parla di michele pinto, politica, piano cervellati, villa bucci, paino ballrdini


Off-topic

Ringrazio Daniele Sole che mi ha permesso di comprendere i documenti (quelli publicati e quelli che non ho potuto pubblicare) su cui si basa questo articolo.<br />
Il linguaggio urbanistico non è di semplice comprensione per un profano.

A quanto pare, volendo fidarci di Michele Pinto che non ci ha mostrato tutti i documenti (ma che è al di sopra di ogni sospetto), su Villa Bucci non sono stati concessi favoritismi di alcun genere.<br />
<br />
Bene! Rimangono in piedi due questioni:<br />
Il sindaco non ha mai mentito, tecnicamente, ma ha affermato che Villa Bucci non appartiene a nessuno della sua famiglia. Ed è vero perché lo stato di famiglia comprende solo lei, il marito ed i figli, non il cugino del marito. Ed anche perché la quota del marito è minimale. Diciamo che gliela passiamo.<br />
Non ha fatto una bella figura.<br />
Però, come il mio giudizio sull\'amministrazione Clinton è rimasto positivo dopo il sexgate così il mio giudizio sulle due legislature dell\'Angeloni rimane positivo in virtù di quanto fatto.<br />
<br />
Il conflitto di interessi \"potenziale\" tra il ruolo pubblico di Luana Angeloni ed il lavoro del marito effettivamente esiste.<br />
Essendo ormai alla fine del mandato non credo sia più rilevante. C\'è però da chiedersi perché nessuno lo abbia tirato fuori prima.<br />
Alla fine del mandato poi si potrà anche esprimere un giudizio su come la Giunta Angeloni si sia comportata in materia urbaistica.

Off-topic

\"Documenti giunti in redazione\"<br />
<br />
stai attento Michè perchè ultimamente ti arriva un po\' troppa roba in redazione...<br />
<br />
comunque, il primo file \"La mappa della zona secondo il Piano Regolatore Generale\" è frutto di una scansione eseguita con una fotocopiatrice Toshiba e-studio 3511, un prodotto d\'elite, un po\' datato (2006)<br />
<br />
il riquadro giallo \"Piano regolatore generale\" è stato aggiunto da un autore (o un client) che si chiama \"urba**\" e non riesco proprio a capire chi possa essere...<br />
<br />
gli altri file sono puliti, o almeno non si riesce capire da dove provengano con i normali mezzi, mo\' installo PDF2exe e ci gioco un po\'...<br />
<br />
ma quell\'\"urba**\"...<br />

tanto qui va ha finire come con il consigliere<br />
belardinelli che si e\' votatato da solo l\'aumento <br />
dei coifficenti di edificazione 28/01/2008.<br />
perche\' prestare il fianco .<br />
Su questioni uguali nella sostanza dei fatti<br />
un nostro comune amico e\' stato querelato e, dovra\' (ieri )sborsare 25,000,00 auri .<br />
forse con queste nuove aquisizioni <br />
avra\' un po\' di ragione.<br />

forse con l\'annessione al centro storico di quella zona, si usufruisce di agevolazioni sulla tassazione al momento dell\'acquisto<br />
mi sembra che ci sia una norma per cui se si acquista un immobile in centro storico e lo si ristruttura entro un certo periodo di tempo, la tassa di registro è fissa o all\'1%<br />
non sono spiccioli

Io non conosco Senigallia essendo un po\' burino e un po\'vagabondo.<br />
Mettete una freccia su villa Bucci almeno si capisce dov\'è.<br />
Sennò si vedono solo tanti...campanili.<br />
<br />
Ah, visto che siete intimi con l\'ufficio urbanistica potete fare una domanda al responsabile del settore?<br />
Mi chiedevo: l\'ex Liceo scientifico che (detta in termini non tecnici) era a destinazione d\'uso \"scuola\", com\'è diventato a destinazione \"negozi e appartamenti\"?<br />
Tirateme fuori la pratica.<br />
<br />
Perchè al di là dei piani e contropiani, poi negli anni bisogna sta attenti anche alle varianti e controvarianti.

Off-topic


bravo Miche\', hai \"pulito\" il file, così sembra più \"pervenuto\"

Veramente ho provato a far notare, non smentito, che il mestiere di Rodano lo conescevano già da anni. Ho provato a far notare alcuni fatti ed alcune coincidenze anche quelle non smentite o tantomeno non contestate.<br />
Noto ora che anche questa precisazione di Michele, Stanno già arrivando dei distinguo dubbiosi \"ma sarà vero?\".<br />
<br />
Stranamente proprio ieri affermavo su queste pagine che ciò che è perdonato ai propri paladini non è concesso agli avversari, neppure il beneficio di inventario. Ma in quell\'intervento parlavo anche di odio personale e non di lotta politica, ma si sono offesi e hanno fatto la spia a Michele.<br />
<br />
Io credo che stavolta michele riceverà qualche rimbrotto, perchè dovrebbe pensarci prima di dare certe notizie e se non altro dovrebbe imparare ad usare il condizionale e magari inserirci un qualche \"si mormora\" \"si dice\" \"sembra\".<br />
Per me continuo a pensarla sempre allo stesso modo: \" se ne deve andare se ha fatto qualcosa che non doveva fare\".<br />
E mi piacerebbe , invece di continuare a discutere di ciò, poter discutere di idee e programmi per la città, ma di questi ancora neppure l\'ombra.

Daria, il conflitto di interessi \"è\" di per sé una situazione potenziale, se no si chiama incompatibilità. Non capisco perché sia così difficile da capire. E mi pare proprio che sia per l\'incompatibilità che i legami di parentela presi in considerazione dal legislatore sono quelli fino al quarto grado.

Allora perchè si mettono le mani avanti, prima di conoscere le questioni? Le famose supposizioni di cui tanto parlavo...<br />

Off-topic

una \"gola profonda\" come ai tempi di Nixon! ora bisogna scoprire dove sono avvenute le intercettazioni .. forse nell\'urbangate complex ?!

Complimenti a VS che inizia a fare del potente giornalismo d\'inchiesta locale e non si accontenta più di pubblicare com. stampa di altri. Se continuate farete storia!

...e in cui, Mariorossi, ti rispondevo che Michele nell\'articolo che ha dato il via a tutta la discussione non aveva in realtà supposto o fatto supporre nulla: si era solo limitato a comunicare che in maniera indiretta il marito della Sindaco era collegato alla proprietà che ristrutturerà l\'immobile Villa Bucci, tutto qui, senza le presunte supposizioni e senza attacchi di nessun genere, neppure velati.<br />

Pongo alla vostra attenzione fatti avvenuti pochi anni fa (ometto per ovvi motivi nomi e riferimenti precisi).<br />
Un mio amico si è trasferito nel Comune di Senigallia ed ha ristrutturato una vecchia abitazione. <br />
La progettazione della ristrutturazione, fatta dal suo abituale geometra, non riusciva ad ottenere l’approvazione finale(più di un tentativo).<br />
Gli è stato consigliato di rivolgersi a tecnici locali che avevano maggior contatto e sintonia “professionale” con gli uffici senigalliesi.<br />
Utilizzando un altro tecnico, la ristrutturazione dell’immobile è andata avanti speditamente, potendo anche includere modifiche ben più importanti rispetto ai precedenti tentativi (incluso lo spostamento di una porte ed alcune finestre).<br />
Ovviamente in tutte le fasi si è vista applicare la legge e precisi regolamenti, i lavori finali sono perfettamente legali e conformi alla normativa vigente. Tutto è OK.<br />
Può darsi che, forse (la butto lì come estrema ipotesi azzardatissima e campata per aria…), essere il marito del Sindaco possa essere di un qualche remoto impercettibile aiuto (anche non richiesto o voluto…)?<br />
Forse questa può essere una traduzione pratica, nello specifico caso, della vostra definizione “da vocabolario” di conflitto di interessi?<br />

Si, ho scritto \"potenziale\" proprio per sottolineare quello che hai spiegato tu in altri commenti ieri.<br />
<br />
Ma a fine mandato credo che il problema debba essere ridimensionato. Se la \'potenzialità\' non si è trasformata in \'atto\' (come sembra) non si può tirare un sospiro di sollievo e dire \"ci è andata bene\"?<br />
<br />
Questo però facendo attenzione al futuro.<br />
<br />
OT: per quanto riguarda il nostro amato premier il conflitto di interessi non è solo potenziale: Rete4 trasmette ancora. Il decoder del digitale terrestre lo paga lo stato quello di Sky no. E potrei continuare.

Off-topic

E no, Daria. Siamo sempre al solito punto di confusione. Perché formalmente Mediaset \"non è\" di Berlusconi. Vedi che ci caschi anche tu? Come fai a dire che con la tua interpretazione il conflitto c\'è? <br />
<br />
Il conflitto di interessi è \"solo\" ed esclusivamente \"portenziale\". Perché se dal conflitto si passa ad atti \"provatamente\" favorevoli agli affari del politico o di un suo parente (fino al quarto grado?), diventa un reato. <br />
<br />
Ciao,

Off-topic

Non ho capito. Berlusconi sarebbe innocente?<br />
Rispiega che mi son persa qualcosa.




logoEV
logoEV