Volpini (Pd): campagna pretestuosa contro la Angeloni e il partito

Fabrizio Volpini 3' di lettura Senigallia 05/09/2009 - E’ in atto una campagna tanto pretestuosa e strumentale quanto inutile volta a screditare l’immagine del Sindaco, Luana Angeloni, e con essa quella del Partito Democratico, tentando di dividere il partito tra buoni e cattivi, nuovi e vecchi.

Un progetto, stiano tranquilli i nostri avversari, destinato a fallire, perché i Democratici sapranno contrastarlo informando i cittadini e gli elettori sulla correttezza, trasparenza e onestà dell’operato dell’Amministrazione e delle forze politiche che la sostengono. Amministrazione e partiti che si presentano all’opinione pubblica con la forza e la concretezza delle cose fatte, di una città che in questi anni è cresciuta, mentre “altri” vorrebbero trascinarci in una contesa da disputare nel fango delle illazioni, pratica di estrema attualità anche nella politica nazionale.


Il Partito Democratico è una grande forza politica che in questi anni ha contribuito ad assicurare il buon governo della città, che ha messo a disposizione della comunità le sue forze e le risorse migliori e che intende offrire a Senigallia le idee, i programmi e i progetti perché essa possa continuare sulla strada dello sviluppo economico, sociale, culturale e umano. Il Partito Democratico è aperto al dialogo e al confronto: prova ne sia che assieme alle forze del centro sinistra abbiamo promosso le “Primarie”, dove ciascuno potrà mettersi a disposizione della città offrendo la propria candidatura: altro che vecchi e cattivi. Infine voglio inviare un messaggio forte e chiaro a quanti pensano (e mi chiedo se ci credono davvero) e scrivono dipingendoci come un partito privo di idee e valori. A costoro ripeto che non basta gettare fango sugli altri per sembrare di essere migliori.


Anzi credo valga l’esatto contrario. Chi pensa di poter criticare l’operato del Partito Democratico, dei suoi dirigenti, degli amministratori pubblici che esprime lo faccia parlando delle cose concrete, delle azioni compiute, delle scelte fatte. Allora il livello del confronto sarà civile, utile e servirà alla città per ragionare, valutare e decidere a chi affidare la propria fiducia. Non è seguendo le meschinità dalle gambe corte di questi giorni che Senigallia potrà trarre motivi e ragioni utili.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-09-2009 alle 15:37 sul giornale del 05 settembre 2009 - 6194 letture

In questo articolo si parla di fabrizio volpini, politica, partito democratico