Mariangela Paradisi: \'Villa Bucci, un caso di studio per l’analisi economica\'

mariangela paradisi 3' di lettura Senigallia 04/09/2009 - Le connessioni tra politici e imprese non possono essere sottovalutate. Distorcono pesantemente il funzionamento del sistema produttivo e penalizzano lo sviluppo economico di un Paese, una regione, un comune.

Gli effetti delle connessioni - tanto più numerose, quanto più un politico è di “vecchio pelo” -, finora solo intuibili, sono stati dimostrati e, soprattutto, quantificati per quarantadue paesi (Mara Faccio: “Politically-connected firms: can they squeeze the State?”, 2002). Per l’Italia, è stato stimato che almeno il 10 per cento delle imprese è politicamente collegato (negli USA, lo 0,20 per cento); che tali imprese rappresentano oltre l’11 per cento della capitalizzazione del mercato (negli USA, il 4,94 per cento); che quattro politici italiani controllano ben 35 collegamenti (per questo abnorme “tasso di concentrazione” l’Italia è seconda solo alla Malaysia). Tra quelli che è stato possibile identificare stante i dati disponibili, i vantaggi per le imprese “politicamente collegate” sono: a) più agevole e conveniente accesso ai finanziamenti; b) maggiori agevolazioni fiscali; c) “immeritate” quote di mercato. È stato dimostrato, inoltre, che tanto più i politici sono precari, vale a dire “a rischio poltrona”, tanto più i vantaggi sopra citati si fanno consistenti.


Perché tutto ciò, distorcendo il mercato, frena lo sviluppo? Perché se il mondo delle imprese privilegiate dai politici è caratterizzato - come in genere succede, ché in caso contrario il collegamento non avrebbe ragion d’essere - da mercati maturi maggiormente soggetti alla concorrenza e da produzioni a minore produttività relativa e dunque contrassegnate da minori margini di profitto, ecco qua la via attraverso cui i collegamenti (del tutto personali, è il caso di ricordarlo), che avvantaggiano le imprese al di là della loro autonoma capacità di stare profittevolmente sul mercato, abbassano i tassi di crescita potenziali del sistema (Pil e salari e stipendi distribuiti). I rapporti dei politici col mondo imprenditoriale, dunque, non vanno sottovalutati perché non fanno bene ai cittadini. Si distorce il sistema a favore delle imprese collegate (le meno efficienti) e dunque si riducono gli spazi per le imprese (più efficienti) che collegate non sono. Si distorce il mercato del lavoro e il mercato del credito e dei finanziamenti (e Dio solo sa come, attualmente, i finanziamenti debbano essere erogati con equità); si penalizzano le professioni, le produzioni e le attività emergenti. Si sprecano risorse.


Si avvantaggiano alla spicciolata imprese, e rappresentanze di esse, secondo il criterio “dell’aria che tira” in politica. In sintesi, il caso “Villa Bucci”, pur di rilevanza macroeconomica pressoché nulla, è un rappresentativo “caso di studio” per gli economisti. E, dunque, i cittadini dovrebbero forse riflettere sul fatto che non è importante chiedersi se la legge sia stata rispettata nell’acquisto della villa (certo che lo è stata) ma se è politicamente accettabile che il già tanto disastrato funzionamento del sistema produttivo italiano (e marchigiano) continui ad essere così pesantemente distorto. Con la crisi e la disoccupazione che galoppano e il sistema produttivo che faticosamente si riorganizza, io direi non ce lo possiamo permettere. Le connessioni non possono essere sottovalutate.

Per chi fosse interessato, oltre a quello sulle “Politically-connected firms”, esiste anche un filone di analisi economica sul “Crony capitalism”: il “Capitalismo dei compari”.


da Mariangela Paradisi
Università Politecnica delle Marche




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-09-2009 alle 14:53 sul giornale del 04 settembre 2009 - 7169 letture

In questo articolo si parla di attualità, mariangela paradisi, villa bucci


Allora dovremmo abolire tutti gli aiuti di Stato alle imprese, la cassa integrazione etc. che portano al 100% la connessione tra politica e imprese

Se li prendessero tutti sì.<br />
<br />
Siccome li prendono solo alcuni sono \"connessioni\".<br />
Idem gli incentivi all\'acquisto per questo prodotto piuttosto che per quello.<br />
<br />
Ci sono lobbies che lavorano per creare connessioni da mattina a sera.

Brava Prof ... come sempre...

e poi si scherniva che non poteva dar risposte....e il giorno dopo ci scrive un trattato!<br />
Ma fatemi il piacere....ancora polvere alzata per confondere e nascondere la pochezza della proposta politica!

Commento modificato il 03 settembre 2009

ottimo saggio, ma dopo le cinque risposte del Sindaco, e dell\'amministrazione apparse su queste stesse pagine che c\'azzecca con Villa Bucci?<br />
<br />
Perchè se il sindaco ha detto la verità si può affermare che il caso esula proprio da quel contesto,<br />
Se invece vogliamo sostenere che il sindaco ci ha detto cinque bugie .... beh allora dovremmo chiedere immediatamente le sue dimissioni.

<i>\"Si verifica un conflitto di interessi quando viene affidata un\'alta responsabilità decisionale ad un soggetto che abbia interessi personali o professionali in conflitto con l\'imparzialità richiesta da tale responsabilità, che può venire meno visti i propri interessi in causa</i>\". (http://it.wikipedia.org/wiki/Conflitto_di_interessi)

C\'è anche una terza alternativa, mauri: querelare Claudio Cavallari. Tanto c\'è abituato:<br />
<br />
http://www.senigallia-italy.it/rassegna-stampa/vivere-senigallia/2254-le-bugie-dellangeloni-hanno-le-gambe-corte.html

Boh... Non ci far caso, Daniele. Ormai se la cantano e se la suonano.

prof...allora mi faccia capire...quale è l\'imprenditore onesto, probo e retto che quando scende in politica non fa i suoi interessi oppure quelli dei suoi amici e delle categorie a lui vicine?<br />
In questo modo, lei dovrebbe caldeggiare i politici di professione (sin da giovani, come il buon Bartozzi). Ma questi sono indottrinati, non sanno cos\'è il lavoro etc etc etc. E chi lo fa il politico allora? L\'operaio? Mi dispiace, ma con tutto il rispetto che ho per l\'operaio non gli darei mai in mano alcun potere. Preferisco l\'Angeloni, non impeccabile sicuramente dal punto di vista etico, ma da quello legale si. Con l\'etica ci facciamo poco, soprattutto in politica.

Commento modificato il 03 settembre 2009

P.S. mauri, non c\'è peggior sordo di chi non vuol sentire, recita il detto. <br />
<br />
La sindaca, ieri 3 settembre su questo giornale, ha dichiarato: <i>\"e aggiungo, in qualità di Sindaco, che non esiste nessun conflitto di interessi\"</i> <br />
<br />
Ma che in cosa consiste il conflitto? Nel fatto che gli interessi dei cittadini che lei rappresenta come Luana Angeloni potrebbero entrare in conflitto con gli interessi privati di Luana Rodano. Il conflitto di interessi, infatti, stigmatizza una possibilità, non una illegittimità. Come capita a Berlusconi: il conflitto c\'è, <i>\"anche se\"</i> fosse vero che lui o suo fratello o sua figlia non usano i media di famiglia a scopi politici o, viceversa, che lui possa avvantaggiare direttamente o indirettamente le sue imprese (ti ricordi la questione dei decoder?). Ed è sufficiente la possibiltà che lo possano fare perché il conflitto ci sia. <br />
<br />
Se, invece, i dubbi dell\'opposizione sintetizzati nelle cinque domande si fossero rivelati fondati, allora la questione non avrebbe riguardato il conflitto, ma la legittimità degli atti. Le risposte della sindaca, dunque, poco cambiano (e ci mancherebbe pure che avesse fatto \"pappette\"!)<br />
<br />
Come si sarebbe potuto rimuovere il conflitto che la Sindaca erroneamante afferma non esserci? Soru in Sardegna è ricorso a un \"fondo cieco\" per i beni di sua proprietà. Andrea Rodano avrebbe potuto dichiarare e, di conseguenza, agire in modo che né direttamente, né partecipando anche in qualità di amministratore alle società interessate a compravendite, mediazioni, finanziamenti immobiliari, la sua attività si sarebbe svolta a Senigallia. Nessuna castrazione della sua professione: avrebbe avuto comunque a disposizione gli altri 8mila 100 comuni italiani.<br />
<br />
Rilevando la confusione che non solo tu, ma anche la Sindaca mostra di avere in mente quando si parla di conflitto di interessi, mi è ormai chiaro come mai D\'Alema non ha varato la legge: la sinistra - ahimé - non è diversa dalla destra. I Verdi, poi, sono ormai nel pallone. Nel caso specifico, pure l\'IDV. Su Sinistra e Libertà soprassiedo per carità di Patria.<br />

che la vendita di casa mia sia un caso di studio di analisi economica,mi sembra propio una pagliacciata,ma una pagliacciata alla sbirulino.abbiamo venduto al miglior offerente.forse il sindavco è intervenuta inditretttamente facendoci un favore,perché conosce personalmente mio padre da molti anni.quelle conoscenze come qualsisai persona che vedi in giro e gli dai del tu.quello dic o.adesso,non tirate fuori una squallida storia pettegola pure da ciò.volevate la verita.eccolaforse.che ne so io.e non me ne frega niente.e non deve fregare nulal nemmeno a voi.e vah\' là che fra i consiglieri della non so come si chiama,azionista di maggioranza della sena investimenti,c\'era rodano.i capitali non vengono da lui.i capitali vengono dalla famiglia federici di roma.e qui kiudo.non c\'è nessun misteo.non c\'è nessuna stranezzza.non c\'è nulla.è che la gente non sa cosa fare nella vita.perché non ha lo straccio di un valore.io gli articoli non li sto nemmeno a leggere.nemmeno i commenti,se non sono riferiti a me.è tutta roba inutile.certo che siete propio cocciuti,rognosi,certo che avete poco da fare,da pensare soprattutto.e basta.e fatevela finita.e buttate via il computer.

Off-topic

\"Nolite dare sanctum canibus, neque mittatis margaritas vestras ante porcos, ne forte conculcent eas pedibus suis, et conversi dirumpant vos\"<br />
Matteo (7, 6)

Mauri ma allora non hai capito una mazza di quello che è scritto nell\'articolo!<br />
Rileggilo attentamente, magari capisci qualcosina della questione.<br />
E leggi anche la definizione che obelix ha postato qui relativa al conflitto di interessi.<br />

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Qui chi canta e sona me pare qualcun\'altro...è che ogni tanto steccano...l\'ammettessero almeno!

GIOVANNI CAMPOLUCCI

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Off-topic

Ciao Giovanni Campolucci. Il tuo commento, anche se firmato risulta anonimo. Per lasciare liberamente i tuoi commenti, anche con un nickname, ti invitiamo a registrarti. La registrazione è facile e gratuita!<br />
Saluti<br />
Giulia Mancinelli

Gent.ma prof, la sua analisi può non essere condivisa ?<br />
<br />
Posso permettermi di fare questo delitto di \"lesa maestò\" nel dire che non sono daccordo con Lei, senza per questo sentirmi dire che faccio il sordo o che non capisco nulla?<br />
<br />
Già il fatto che l\'estensore di un saggio sia costretto a fare interventi per spiegare cosa voleva dire non le fa venire qualche dubbio, e cioè che la sua opinione non è oro colato?<br />

cara sig.ra paradisi,mi mandi una e mail.tombucci@hotmail.it.non mi interessa chiacchierare dentro questo sito.non ho voglia di registrarmi come utente ViP.sa,le persone giuste si avvelenano la vita.mi mandi x e mail quello che mi deve dire.non è una minaccia.tombucci@hotmail.it.che ci vuole...

Off-topic

mi scriva x e mail ,sig. campolucci,se deve dire qualcosaq ame anziché al popolo.tombucci@hotmail.it

Off-topic

Ma tommaso chi é?<br />
L\'avvocato difensore (sgrammaticato) della Sig.ra Angeloni?

Commento modificato il 04 settembre 2009

mariorossi, la soluzione è banale. Chi \"scende in politica\" dichiara il suo eventuale conflitto di interessi e dice come intende risolverlo. Tutto qua. La Sindaca non ha fatto né l\'una né l\'altra cosa. Anzi, insiste nel dire (o, peggio, nel credere) che il conflitto non ci sia. Che poi - vivaddio - dichiari che non ci sono state irregolarità amministrative fa quasi sorridere. E ci mancherebbe pure che ce ne fossero state. <br />
Anch\'io credo, come te, che la nostra sindaca sia impeccabile dal punto di vista legale. Ma questo non è un merito - anche se pare che noi italiani ormai lo consideriamo tale - ma una ovvia pre-condizione per governare.<br />

Commento modificato il 04 settembre 2009

<b>Per Mauri</b><br />
<br />
Il mio commento alla tua risposta, mauri, (il P.S., per intenderci), esulava da quanto ho scritto nell’articolo, dove non si parla di conflitto di interessi ma degli effetti economici delle connessioni tra politica e affari. Due cose ben diverse tra loro, dunque.

Lei scrive: <i>\"forse il sindaco è intervenuta indirettamente facendoci un favore\" e, poi: \"i capitali vengono dalla famiglia Federici di Roma\"</i> <br />
<br />
Se questo non si chiama conflitto di interessi, come lo vogliamo chiamare? Suvvia, decidiamo noi. In libertà... tra amici... <br />

Intanto la Sindaca, che lei appena 3 anni fa lodava sperticatamente, ha detto cose ovvie per rispondere a domande (ovvie?) dell\'opposizione...quindi anche la prof (che stupida non è) alza polveroni.<br />
Secondo il conflitto d\'interesse ci potrebbe essere se il marito fosse il titolare dell\'azienda e non un amministratore (con poteri precisi e senza la possibilità di alienare o acquisire immobili)di una azienda che controlla un\'azienda che controlla Senigallia Investimenti.<br />
Terzo, tutte le supposizioni della minoranza (piano cervellati, aumenti di cubature etc) su cui puntavano tutti i detrattori e che erano date per certe appena ieri (addirittura qualcuno aveva visto tetti avveniristici) sono stati smontati.<br />
Vi rimane solo un pelo, uno sputo, un fiato di conflitto di interesse che sapete benissimo essere inesistente ma che vi giova tenere in piedi perchè altrimenti di che parlate???<br />
Settembre andiamo è tempo di votare.....

ma è dall\'età della pietra che si vende a chi offre di più.dove sta il conflitto di interessi.è il meccanismo della domanada e dell\'offerta.poi guardi,si giri la cosa come vuole.non come è.imma gina che quellla villa costa un pochino.che ci vogliono dei soldi per comprarla.ci sarà qualcuno che paga una cosa venduta.il conflitto di interessi,dove sta?!tanto me la rigirerà sempre come vuole lei.non come è,ma come vuole lei.poi,mi sono diplomato al liceo classico con 44/60.

tommaso, lei scrive: \"forse il sindaco è intervenuta indirettamente facendoci un favore\" e, poi: \"i capitali vengono dalla famiglia Federici di Roma\"<br />
<br />
Se questo non si chiama conflitto di interessi, come lo vogliamo chiamare? Suvvia, decidiamo noi. In libertà... tra amici...<br />

anch\'io, ma la sintassi ancora la ricordo, più o meno. oppure lei scrive così male per un suo vezzo personale?

Intruso, finalmente sei arrivato alla domanda topica: \"Chi ce l\'ha più piccolo, Berlusconi o la sindaca?\" Il conflitto di interessi, intendo. <br />

giovanni Campolucci

Off-topic

Giulia, ciao,scusami ma ero già registrato e sono registrato, purtroppo però non ricordo più la password.<br />
Ho provato a registrarmi di nuovo, ma impossibile perchè dice(logicamente) che il mio indirizzo mail è già utilizzato....come devo fare????????<br />
grazie<br />
ciao ciao

Te invece prof ci sei arrivata dopo che ti han smontato il peculato, la corruzione, il falso in bilancio, la circonvenzione di incapace, il furto con scasso e l\'appropriazione indebita.<br />
Se t\'andava male anche col conflitto d\'interessi ti rimaneva la violenza carnale ma lì il tuo amico Berlusca è molto più avanti

P.S. E\' vero, tre anni fa lodavo la sindaca (forse non \"sperticatamente\", come dici tu, ma la lodavo). E questo dimostra che non sono prevenuta e certamente \"non ce l\'ho\" con lei, come strumentalmente alcuni dicono.<br />
<br />
Quando ho cambiato opinione sulle sue capacità politiche, in particolare quella che considero più importante: l\'amore per la democrazia? L\'anno scorso, dopo quel famoso consiglio comunale in cui avete voluto a viva forza e in spregio delle minoranze e delle regole democratiche più banali approvare il piano Cervellati. Da vomito...!<br />
<br />
E\' da quel momento che ha perso tutti i punti. Almeno ai miei occhi (ma non solo ai miei, credimi)<br />

Off-topic

scrivo male,perché non me ne frega assolutamente nulla di rendere conto a lei per come scrivo,e mi pare,da come risponde,che lei capisce benissimo quello che scrivo,ma pure lei arriva adesso?!forse ci sono le elezioni ,boh\'...sono tutti un po\' eccitati.sperano di avere qualche posticino,da destra a sinistra.dunque...monovano o qualcosa del genere,lei mi ha dato dell\'avvocato sgrammaticato del sindaco per attaccare il sindaco,non me.per screditare il sindaco,perché in tutto questo marasma ero l\'unica che esprimenva un\'ideaq diversa.io non devo difendere il sindaco.tutrti siamo persone.in discossione.sempre.non mi piaciono alcuni atteggiamenti del sindaco.tipo la pioggia di querele spese con i soldi pubblici.mi tocca venire allo scoperto.non entro nel merito troppo.non so quali sono le fattispecie delle querele.comunque,voglio arrivare alla questione della casa.io,io Tizio;privato;vemndo una casa.aariva il sindaco in persona,arriva Berlusconi e arriva gunther sesto.ci sono le fondazioni di donne anziane che lasciano l\'eredità ai cani.la casa è quella.non cambia la cubatura.nessuna agevolazione in commissione edilizia.nessuna richiesta ,tranne la normale concessione di restauro degli interni.allora agli altri,che cavolo glie ne frega.è dogmatico,equazionistico,un assioma che non sono fatti loro.è come dire che 1+1 fa 2.

di questi tempi la venderei a berlusconi cmq...per quanto riguarda la sig.ra paradidisi,la sua vicenda mi ricorda effettivamente,quella di chiappa.lo ero convinto prima di aver letto.non è amore di giustizia ,è vendetta,ma qua non ne trovo uno che parla come pensa.

ahahahaha che cinema!<br />
Hai cominciato molto prima credimi...quasi subito dopo che non ti ha scelto come assessore!<br />
Riguarda i commenti!

Off-topic

ascolti,però mi ha rotto un pochino ,eh\'...allora,sgrammaticato è colui che non conosce la grammatica.scrivere sgrammatoicato è diverso daessere sgrammaticato.ho un passato un test di ingresso di scienze della comunicazione.a bologna.facoltà letteraria.sono stato 7 mesi in inghilterra.2 mesi e mezzo in norvegia.avevo scritto messaggi ..avevo scritto che mi ero diplomato nel \'97...avevo scritto chwe era difficile che nel frattempo mi fossi scordato la grammatica.si rechi al campus scolastico.entri e veda se c\'è qualche professore della terza c diplomati anno \'97.forse non c\'è rimasto più nessuno.la mia di filosofia sta alllo scientifico.la mia ex.scusi mah\'...ho scritto ricorsi giuridici ...non faccio temi su viveresenigallia.io sono sgrammaticato,lei è un paesanottto.così siamo d\'accordo,ok?un paesanotto di testa,di animo.non un provincialottto.un paesanotto.vi arrampicate propio su tutto.se non avete argomenti,state zittti,ma pure un \"socialdemocratico\" mi deve rompere?oppure un socialcattocomunista.forse è la definizione più appropiata.purtroppo il cattocomunismo è la maggiore malattia senigalliese.

Off-topic

sono passsato al test d\'ingresso a scienze di comunicazione nel 2001.non ho il morbo di alzheimer.con tutto il dispiacere che ciò provoca.a proposito,visto che sono letto molto,vado fuori tema.CBM ITALIA ONLUS.qualcuno faccia questo sforzo per favore,non per me.è una cosa in cui credo molto.assolutamente affidabile.comunque,si vada a guardare su google i risultati del test di ammissione alla facoltà di lettere ,corso di discipoline della comunicazione a bologna.e si vede che lei ha preso 19 voti ,qyando si è presentato alle elezioni come consigliere comunale.nel \'94 forse.era postsocialista,ma lei non è socialista.non craxiano.io craxiano.lei socialcatocomunista.allo stesso modo per cui dall\'altra parte erano clerico fascisti.prima,adesso ,per fortuna,la chiesa ha dimostrato di essere un\'entità un po\' spigolosa,ma che comunque tiene a dei valori.fortemente.a cui tengo pure io.quindi con sommo piacere non la ho più come prima addossso alla chiesa.p.s.non ho ricevuto mai alcun tipo di sacramento religioso, achi può fregare questo,giusto per chiarire che ,come sempre,non rAPPRESENTO ALCUNA FAZIONE.

Addirittura un caso di studio per l analisi economica : questo intervento e\' ridicolo.<br />
<br />
Fare copy and paste di studi economici e pretendere di adattarli alla realta\' locale del caso \'villa bucci\' fa sorridere, e\'chiaro che l aria di campagna elettorale si fa sentire e ormai si cavalcano i siti/forum locali con articoli e commenti solo per cercare pubblicita\'. (voti?)<br />

redazione

Chiama in redazione e troveremo una soluzione.<br />
071.792145

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Off-topic

voti però non lo so.in quale lista?!

Off-topic

<b>Per intruso</b><br />
<br />
O Gesù, Intruso, cercane un\'altra. Davvero pensi che fare l\'assessore a Senigallia sia una méta ambita per chi fa un altro mestiere con soddisfazione? Dai, continua a sfogliare e cercane un\'altra, ché questa t\'è venuta male (come tutte le altre, del resto).

Commento modificato il 05 settembre 2009

<b>Per Gianni_x</b><br />
<br />
Lascialo dire a me se c\'entra o non c\'entra. Cos\'è, di mestiere fai l\'economista? <br />
P.S. Accusarmi di \"copy and paste\" è un insulto. E gli insulti alla professionalità altrui non portano bene. Vacci piano.

Sarebbe bello, certo innovativo, nella vetustà senigallica una bella <b>lista civica 5 stelle</b> col Meetup BeppGrillo di Senigallia, il MLC Senigallia, le associazioni deluse dai Verdi, il movimento dei Bloggers ecc.. ecc.. sul modello di <b>Gallegati ad Ancona</b>!! questa sì che sarebbe bella e vivace novità




logoEV
logoEV